Allevamenti Val di Vara, l’Assessore Mai rassicura: “Basta allarmismo, la situazione sanitaria è sotto controllo”

GENOVA- “Il rincorrersi di notizie allarmistiche non fa altro che mettere a rischio la tenuta delle nostre imprese zootecniche e in particolare del comparto biologico. Come ha già evidenziato l’assessore alla Sanità Viale, le indagini da parte delle autorità competenti sono state effettuate e continuano in modo puntuale: fino a oggi non è emerso alcun pericolo per la salute pubblica”.

Lo dichiara l’assessore regionale all’Agricoltura e all’Allevamento Stefano Mai intervenendo in merito alle tracce di radioattività che sarebbero state riscontrate nel foraggio di un allevamento di Rocchetta Vara. “Come Regione Liguria – continua l’assessore Maisiamo fortemente impegnati nel sostegno e nel rilancio del settore zootecnico e lattiero-caseario, penalizzato dalle assurde regole imposte dall’Ue. Sul biologico, abbiamo aperto un tavolo con operatori e associazioni del territorio per individuare strategie di valorizzazione del comparto. Entro febbraio, inoltre, apriremo un bando da 6 milioni di euro del Piano di sviluppo rurale dedicato sia alla conversione dalle produzioni convenzionali a biologiche sia al mantenimento delle attività”.

Advertisements
Advertisements
Advertisements