Marcella Ariodante (M5S): “Gatti abbandonati dopo lo sgombero del campo nomadi”

LA SPEZIA- Marcella Ariodante, consigliera comunale del MoVimento 5 Stelle ed ex appartenente a un’associazione animalista, è stata contattata da diversi cittadini riguardo alla situazione venutasi a creare dopo lo sgombero del campo nomadi.

 “Non è più sopportabile” si legge in una lettera che la consigliera ha inviato alle autorità competente (assessore e Polizia Municipale)  “che ogni volta che si sgombera un campo nomadi bisogna ritrovarsi questa situazione, compreso il discorso di animali abbandonati, da sfamare e sterilizzare di cui si devono occupare le associazioni animaliste a loro carico.  Questo lo so perché fino a poco tempo fa ero parte attiva di una di queste  (che ho dovuto mollare per gli innumerevoli impegni acquisiti nel corso del tempo) e mi sono trovata a dover andare a sfamare i gatti abbandonati dopo lo sgombero del campo nomadi dal cimitero. Nel caso si pensi di dare ancora spazi a questo popolo rom, si pensi anche ai relativi controlli. Aggiungo anche che il degrado e la mancanza di igiene possono portare notevoli problemi  sanitari anche alla stessa comunità Rom, considerando che hanno a loro carico molti minori”.

Advertisements
Annunci
Annunci