Frana di Montalbano – Guerri porta in Comune la nuova denuncia dei cittadini

LA SPEZIA- Con un’interrogazione indirizzata al sindaco e corredata di foto, il consigliere comunale Giulio Guerri, capogruppo della lista “Per la Nostra Città“, ha rappresentato le segnalazioni pervenute dalla cittadinanza, attraverso il Comitato per la Tutela di Montalbano Isole e Felettino, circa la situazione della frana di via Marconi e l’inadeguatezza dei lavori portati avanti dal Comune. “Il comitato, grazie alla competenza tecnica di alcuni suoi esponenti, ha, nel tempo, mosso rilievi e critiche all’operato del Comune – scrive Guerrie i loro argomenti si sono puntualmente  rivelati fondati. Prova ne è il fatto che dopo sei anni via Marconi è ancora chiusa e la frana tutt’altro che suturata, in uno scenario nel quale l’unica certezza sono le notevoli quantità di denaro pubblico finora spese (3 milioni di euro). I lavori – fra annunci e promesse sistematicamente rivelatisi bugie e fumo negli occhi, progetti più volte rivisti, nuove consulenze, lunghe e ingiustificate interruzioni con contestuale abbandono e deterioramento delle opere nel frattempo realizzate- hanno dato l’impressione di una sconcertante navigazione a vista, utile solo ad allungare la durata dei disagi per la popolazione e, secondo alcune analisi tecniche, a peggiorare la condizione della collina. Da ultimo è stata segnalata la superficialità della decisione di asfaltare un tratto di via Montalbano dove i lavori di messa in sicurezza sono ancora ben lontani dal concludersi e senza tenere conto delle corrette pendenze per il deflusso dell’acqua; e proprio nelle ultime ore a questo si è aggiunto il distacco di nuove porzioni di terra con cedimento di una parte delle biostuoie di contenimento già posizionate (a dimostrazione della persistente precarietà e quindi della pericolosa inefficacia di quanto finora compiuto pur con il tanto denaro e i tempi biblici sin qui avuti a disposizione“.

Nella sua istanza Guerri chiede al sindaco di rendere conto al Consiglio Comunale di queste ultime criticità messe in evidenza dai cittadini e di fornire tutte le delucidazioni del caso.

Advertisements
Advertisements
Advertisements