Guerri interviene sul degrado nell’area per cani della Maggiolina

LA SPEZIA- Il consigliere comunale Giulio Guerri, capogruppo della lista civica “Per la Nostra Città”, a seguito di un nuovo sopralluogo svolto insieme ad alcuni cittadini  torna a denunciare le condizioni di degrado e incuria in cui si trova l’area di sgambatura per i cani della Maggiolina. Lo fa con una interrogazione corredata di allegati fotografici, finalizzata a richiedere al sindaco l’immediata soluzione delle problematiche di decoro, igiene e sicurezza rilevate.
“I cestini per le deiezioni dei cani sono saturi e straripanti e questa situazione, oltre ad offrire un’immagine assolutamente indecorosa, sta alimentando gravi criticità igienico-sanitarie a danno sia dei frequentatori che dei loro cani, in particolare in ragione di una accertata proliferazione di topi. Peraltro – aggiunge Guerrinon si è ancora data soluzione alle problematiche da me già segnalate nei mesi scorsi, ovvero la recinzione piena di buchi, la presenza di discariche immediatamente a ridosso del confine dell’area, la mancata piantumazione di alberi che potessero creare adeguati spazi all’ombra in un’area che al momento ne è sprovvista, con gravi limiti di fruibilità durante la stagione estiva.
I cittadini abituali frequentatori, nel manifestare il loro disagio e disappunto, si sono già dichiarati pronti, in mancanza di rapidi interventi risolutivi, a denunciare la situazione, mediante un esposto, all’Asl 5.
Advertisements
Annunci
Annunci