Guerri: “Il Comune toglie i bidoni in centro ma i cittadini non erano avvisati”

LA SPEZIA- “Numerosi cittadini questa mattina hanno manifestato il loro disagio e disappunto per la rimozione dei cassonetti nella zona del centro fra via Costa, via De’ Nobili e la parte finale di via Roma, avvenuta senza che il Comune avesse prima comunicato ai cittadini dei condomini interessati un avviso al riguardo e le istruzioni sulla nuova modalità di conferimento dei rifiuti a cui dovranno attenersi.” Così il consigliere comunale Giulio Guerri (lista civica “Per la Nostra Città”) in una nuova interrogazione avente come oggetto la situazione di assoluta confusione sul fronte della raccolta dei rifiuti. “Al di là della mia convinzione circa la necessità di superare questo fallimentare sistema porta a porta, che invece la giunta Federici vuole a tutti i costi imporre ai cittadini, malgrado essi abbiamo già firmato a migliaia la mia petizione per una raccolta basata sui contenitori differenziati rionali, va sottolineata – scrive Guerri- questa ennesima prova di disorganizzazione e mancanza di rispetto nei confronti degli utenti, che stamattina uscendo di casa hanno scoperto di non sapere in che modo potersi disfare dei loro rifiuti e senza essere mai interpellati né informati al riguardo.”

Advertisements
Annunci
Annunci