Finanziamenti AP a comune di Porto Venere, un intervento di Massimo Nardini

PORTO VENERE– Apprendo dalla stampa di un’ingentissima dazione di contributi, nel 2016, per il nostro comune da parte dell’Autorità Portuale della Spezia.

La mia prima reazione, in quanto ho memoria di ben altre cifre iscritte nel bilancio del comune di Porto Venere, distanti anni luce da quanto citato dai giornali, è chiedermi che fine abbiano fatto questi soldi.

Trecentomila euro sono infatti, per la nostra piccola realtà, una cifra enorme, che avrebbe dovuto lasciare un segno ben tangibile nelle nostre borgate, mentre invece il 2016 è passato senza che nulla di tutto questo si sia palesato.

Qualche lavoretto, un po’ di spettacoli, ma nulla di così eclatante da giustificare somme simili, ed allora mi chiedo se queste cifre siano state realmente utilizzate per il bene della comunità di Porto Venere, oppure abbiano seguito altre strade, perdendosi magari in meandri oscuri che non lascerebbero presagire nulla di buono.

Quali sono i progetti finanziati? Si tratta di iniziative concrete ed effettivamente portate a compimento, oppure siamo di fronte a ben altro? Chi sono i beneficiari di tutto questo ben di Dio?

Sono queste le domande che lecitamente mi pongo insieme ai miei cittadini e alle quali il Sindaco Matteo Cozzani deve dare immediata risposta, perché la nostra comunità non merita di essere neppure sfiorata dal sospetto di essere complice di operazioni se non illegittime certamente opache e poco trasparenti.

Da sempre tutti i finanziamenti per Porto Venere, provenienti dall’Autorità Portuale, erano regolarmente decisi ed approvati in tutta trasparenza dall’intero Comitato Portuale, leggere oggi che invece un vero e proprio fiume di denaro giungeva da altre strade, sicuramente tortuose e poco trasparenti, getta ombre inquietanti sui rapporti intercorsi tra i referenti delle due istituzioni.

Sin da subito mi attiverò, in qualità di consigliere comunale, per verificare attentamente i rendiconti delle manifestazioni estive del comune negli ultime anni e gli affidamenti dei più recenti lavori eseguiti dall’Autorità Portuale sul nostro territorio.

Massimo Nardini consigliere comunale di Porto Venere

Advertisements
Annunci
Annunci