Guerri: “Piena solidarietà agli autisti Atc”

LA SPEZIA- Abbiamo appreso che la giunta Federici, dopo essersi fatta scudo di bambini e musicisti per cercare di sottrarsi a fischi e contestazioni in occasione dell’inaugurazione dello scempio di Piazza Verdi, nello stesso contesto ha anche mandato in avanscoperta l’arch.Vannetti per scaricare nientemeno che sugli autisti Atc i problemi di tenuta della nuova pavimentazione, già più volte e in più punti andata in frantumi. Esprimo a nome del gruppo “Per la Nostra Città” la più assoluta solidarietà ai lavoratori Atc scelleratamente tirati in ballo da un tentativo inaccettabile di fare di loro i capri espiatori di una problematica le cui responsabilità sono da ricondurre a una scelta progettuale scriteriata, che ha portato all’utilizzo di materiali scadenti e all’insorgenza di gravi incongruenze sul piano della sicurezza. Criticità rimaste anche a fronte di successive varianti, che hanno determinato un aumento ulteriore dei costi dei lavori e dei tempi e del cantiere (con relativi disagi). Disagi dai quali i lavoratori Atc sono semmai – a tutt’oggi e da anni- fra le categorie di cittadini maggiormente colpite e danneggiate.

(Giulio Guerri, Per la Nostra Città)

Advertisements
Advertisements
Advertisements