Sarzana, che Botta! si augura che il Consiglio Regionale respinga la “leggina” per la Serg

SARZANA- Il Comitato Sarzana, che botta! auspica che lunedì il Consiglio regionale mostri senso delle istituzioni e della legalità e respinga la “leggina” per la Serg. O si crede nel Parco e nelle potenzialità di sviluppo economico che offre, se solo si seguissero le esperienze di recupero ambientale di altri parchi come quello del Ticino, o si continua nella pratica tutta italiana della pessima amministrazione fatta di deroghe e rinvii sotto la pressione di interessi particolari. Dopo il pronunciamento del TAR e del Consiglio di Stato, dove tra l’altro si sottolinea che le imprese di frantumazione della ghiaia sono state tutt’altro che sfavorite in dieci anni di deroghe, ci sembra che concedere un altro anno alla Serg per ricollocarsi sia già tanto. Apprezziamo la sensibilità sia per la questione ambientale sia per quella occupazionale dimostrata nella circostanza dalle amministrazioni comunali di Sarzana e Arcola, che hanno individuato nuove aree dove insediare tali attività, togliendo alibi a chi agita il ricatto occupazionale.

Advertisements
Annunci
Annunci