Rosso Malfatti, la polveriera di Falconara in un fantasy horror

28 settembre 1922: una terribile esplosione distrugge la polveriera di Falconara, nel Golfo della Spezia, seminando morte e distruzione.

Ai nostri giorni, quando il tragico avvenimento sembra ormai dimenticato, un giovane dalle peculiarità inusuali – un sedicente esorcista, vintage e bohémien – si troverà coinvolto in una vicenda dai risvolti tragici e inquietanti.

Cos’è la lancia di Longino? Quali poteri possiede? E come si concluderà la lotta fra le opposte fazioni che la vogliono possedere?

E’ in tutte le librerie Rosso Malfatti (Cut-up Edizioni), un fantasy horror dalle tinte forti, che affonda le radici nella storia del secolo scorso, di Pier Luca Cozzani. L’autore, nato nel 1964 alla Spezia, nel 2008 ha vinto il premio Lunezia (sezione Autori di Testo) e il Premio SIAE. Nel 2009 è stato finalista al Premio Lerici Pea.Nel 2012, sempre per Cut-up Edizioni, ha pubblicato il romanzo Ghost Track.

Advertisements
Annunci
Annunci