MoVimento 5 Stelle: ATCdue realtà in una; quello che dice Goretta e quello che dicono i sindacati

LA SPEZIA- Ieri 12 dicembre, in commissione congiunta 3 e 5, abbiamo audito due aziende partecipate; la prima è ATC;  per bocca dell’amministratore unico dott. Goretta, emergono i seguenti numeri: il 99,98% delle corse arrivano regolari e non saltano, l’età media degli autobus è in continuo calo, i filobus vanno che è un piacere e i mezzi sono dotati di uno speciale sistema per cui i guasti, che comunque non avvengono, accadono solo quando i mezzi stanno già parcheggiandosi da soli in riparazione, ma … soprattutto, non prende mai fuoco nessun motore, di nessun autobus o filobus se non nell’immaginario collettivo. Infatti, se non era per la prontezza di un autista, a quest’ora avevamo uno “buspiedino” (con rispetto per i vegetariani).

Messa peggio è la seconda azienda… ATC: i dati che trovano spazio per mezzo dei sindacati raccontano tutt’altra realtà. Autobus che vengono portati in riparazione appena usciti, corse che saltano, preoccupante vetustà di alcuni mezzi, una campagna acquisti insufficiente per rendere efficace un rinnovamento sostanziale e rischi per cittadini e autisti che si ritrovano alle prese con i più improbabili imprevisti. Non capiamo come sia possibile avere due realtà in una e soprattutto di una controllata (si fa per dire… purtroppo) di una fallimentare amministrazione spezzina.

Advertisements
Annunci
Annunci