Battistini (M5S) presenta un’interrogazione sulla stazione di Migliarina

GENOVA- L’utilizzo dei mezzi pubblici va considerato come la migliore soluzione possibile per ridurre l’inquinamento delle nostre città, il congestionamento delle nostre strade e per consentire ai turisti che visitano le località del nostro territorio di poterlo fare con semplicità ed in autonomia. Certamente è fondamentale che i servizi forniti dalle aziende che si occupano di trasporto pubblico sia adeguato all’utilizzo che se ne deve fare.

Una rapida analisi della stazione FF.SS. di La Spezia-Migliarina ci dice, invece, che non è così. Abbiamo verificato come, nonostante risulti essere uno snodo importante per i passeggeri che debbano raggiungere e partire dalla parte orientale della Citta’ e, nelle previsioni, sarebbe dovuta diventare un punto strategico per il trasporto su rotaia da e verso l’area turistica delle Cinque Terre, ad oggi i servizi presenti in stazione sembrino essere assolutamente carenti anche per un utilizzo limitato della stessa, causando all’utenza problemi logistici tali da renderla, spesso, inutilizzabile.

Per questo abbiamo presentato un’interrogazione in Consiglio Regionale per chiedere se esistano progetti concreti di sviluppo dei servizi presenti, per quanto riguarda l’accoglienza, il ristoro e la possibilità di dotarsi di documenti di viaggio, visto che, attualmente, questo sembra essere un problema di non facile soluzione, e quali siano i progetti di utilizzo della stazione di Migliarina per il traffico turistico.

Vogliamo che le risorse naturali che il nostro territorio offre siano facilmente fruibili da coloro che lo scelgono per le loro vacanze, è una risorsa economica enorme che necessita pianificazione, attenzione e tempestività negli interventi.

Francesco Battistini

Consigliere Regionale M5S Liguria

Advertisements
Annunci
Annunci