A Pontremoli un Natale ricco di novità

PONTREMOLI- La tradizione dei presepi, rievocazione della nascita di Gesù Bambino, partendo dalla quattrocentesca Natività del Palazzo Comunale, eccezionalmente esposta nella ‘Vetrina della Città’, dalla rievocazione storica del presepe vivente di San Francesco, ai presepi meccanici di Mignegno e di Vignola, alle tante espressioni di singoli, di gruppi che fanno bella mostra di sé nel convento adiacente alla chiesa di san Lorenzo Martire (già Convento dei Padri Cappuccini), ai protagonisti dell’ormai tradizionale concorso riservato alle tante scuole dell’intero territorio, quest’anno a disposizione di chi vorrà vederli in tre luoghi intrisi di spiritualità, arte e storia: la chiesa di Nostra Donna, la Vetrina della Città e la chiesa di san Geminiano.
I tanti angeli che nel corso degli ultimi anni sono venuti ad arricchire l’atmosfera del periodo Natalizio, apparendo, nella loro essenziale purezza, dietro ad angoli o andando a enfatizzare luoghi di particolare suggestione, grazie anche alla significativa mano dei tanti artisti pontremolesi che hanno voluto donare un assaggio della loro arte.
I diversi angoli sono stati individuati da chi ha voluto aderire al concorso “Il Villaggio di Babbo Natale – L’Angolo di Natale 2016”, con lo scopo di vedere il proprio territorio come momento di suggestione in cui possa trovare soddisfazione il desiderio di emozioni e di esperienze che ognuno di noi porta nel proprio cuore.
Percorso che vede anche la partecipazione di frazioni come ad esempio Previdè e Careola.
I tanti momenti musicali, a partire dalla novità dei concerti dell’Avvento per arrivare all’ormai tradizionale concerto di Capodanno.
Il tradizionale trenino di Lunisiana diventa, per l’intero periodo natalizio, il Polar Express, a disposizione di coloro che vorranno vivere l’intero villaggio, da San Pietro a Porta Parma, salendo e scendendo in base agli interessi personali, andando a vedere presepi piuttosto che alberi, passando a salutare la Befana, che si è appena trasferita nel vicolo di santa Cristina per la gioia di quanti vorranno passare a farle una visita, per arrivare a quella piazza, nota ai tanti pontremolesi come Piazza Dodi, dove ci si potrà immergere nel Villaggio di Babbo Natale.
L’8 dicembre alle ore 16 si partirà tutti insieme dalla chiesa di san Lorenzo Martire per andare, al suono della musica della banda cittadina, a illuminare i diversi alberi che faranno risplendere la città pontremolese e termineremo con l’inaugurazione della casa della Befana e del Villaggio di Babbo Natale.
Tutti sono invitati a unirsi alla Christmas Parade, occasione di incontro e di emozioni all’insegna dei tanti simboli, luci e colori che, da sempre, caratterizzano il momento più importante della tradizione cristiana della cittadina lunigianese.

Advertisements
Annunci
Annunci