Salute: la vicepresidente della Regione, Sonia Viale, presenta la nuova associazione “PerLaDonna”

GENOVA- Presentata ieri, in Regione Liguria, dalla vicepresidente e assessore regionale alla Salute Sonia Viale la nuova associazione ‘PerLaDonna’ della rete Europa Donna Liguria, aderente a Europa Donna, presente in 47 Paesi e che da 20 anni si occupa di prevenzione e sensibilizzazione sulla cura del tumore al seno. “L’associazione si integrerà nel percorso della Breast Units dell’Irccs San Martino Ist di Genova – ha spiegato la vicepresidente Viale è molto importante l’apporto delle associazioni presenti sul territorio sia nella prevenzione e quindi nella sensibilizzazione della popolazione femminile sul carcinoma mammario, sia nella presa in carico della paziente che nel centro senologico trova un’assistenza multidisciplinare su tutto il percorso, fino alla ricostruzione della mammella. Come Regione abbiamo creduto nell’importanza della creazione delle Breast Units per un approccio integrato e multidisciplinare del tumore al seno, che coinvolga anche l’associazionismo femminile attivo sul tema: una rete di centri senologici il più possibile vicina al territorio e alle donne”.

Sono cinque in Liguria, articolate in sei sedi, le Breast Units: due a Genova, all’ IRCCS San Martino-IST e Asl 3 genovese (Villa Scassi) con partner dell’Asl gli ospedali Galliera ed Evangelico; una nell’Asl 1 imperiese nell’ospedale di Sanremo; una nell’ Asl 2 savonese nell’ospedale San Paolo di Savona; una nel Levante con due sedi chirurgiche nell’ospedale di Sestri Levante (Asl 4 chiavarese) e alla Spezia (Asl 5).
Della rete Europa Donna Liguria, oltre alla neonata ‘‘PerLaDonna’, fanno parte anche la sezione di Imperia La Rinascita Lilt, il gruppo Valbormida di Cuore di Donna, La fenice Lilt della Spezia -.

Advertisements
Advertisements
Advertisements