Pitelli, una bella storia di Natale

LA SPEZIA- Lo scorso anno la nostra socia Rita Sbarbo aveva costruito un piccolo presepe fatto con materiale riciclato; al centro del presepe aveva messo una bambolina raffigurante il “Gesù Bambino” e a fianco un cestino per la raccolta fondi di beneficenza alla lotta contro i tumori . Purtroppo qualcuno, in una fredda notte di dicembre 2015, ha fatto fare una brutta fine al bambinello, impiccandolo con una corda vicino al suo giaciglio.
Questa barbarità ha sconvolto dapprima i paesani e poi, via via che la notizia si spargeva, anche tutta l’Italia. La notizia è stata ripresa da tutti i principali media nazionali dalle TV ai giornali ai siti internet e con gli ultimi e rimbalzata anche al di fuori dei confini nazionali.

Ma la bella storia qual è?

La bella storia è che una persona autentica e umana che vive a 1000 Km da Pitelli, precisamente a Gallipoli (LE,) appresa la notizia dai TG nazionali ci ha contattato per notificarci la sua vicinanza e la sua volontà di compensare con un dono la comunità pitellese sconvolta dalla vicenda .
Ecco: in data 30/11/2016 ci è arrivata via posta una statuetta fatta a mano rappresentante il “Gesù Bambino”; la metteremo nel nuovo presepe che stiamo allestendo nell’ ex lavatoio nelle vicinanze di Piazza degli Orti e sarà visibile dalle ore 17:30 del giorno 8 dicembre, giornata in cui con tutti gli altri enti associativi del paese inaugureremo le festività natalizie Pitellesi 2016.
immagine
Ringraziamo dal profondo del cuore il Mastro Artigiano Roberto Perrone titolare dell’omonima ditta di artigianato artistico e restauro “La Bottega di Pero“ a Gallipoli , di cui riportiamo anche i contatti nel caso vogliate unirvi a noi nel dirgli: “Grazie Roberto per la tua vicinanza. Grazie della tua autenticità“.
La Bottega di Pero via A.De Pace 73014 Gallipoli (LE)
Valerio Marchini, Vicepresidente Pro Loco Pitelli
locandina-natale-1
Advertisements
Annunci
Annunci