Concerto di beneficenza a Barbarasco Lunigiana per Arquata del Tronto distrutta dai sismi

Arquata del Tronto non esiste più. Le poche case che erano rimaste in piedi dal sisma del 24 agosto scorso, sono crollate con l’ultimo terremoto del 30 ottobre. Solo l’antica rocca medievale che domina il centro storico è rimasta quasi integra, assieme alle sue due torri.
Alle macerie si sono aggiunte macerie ad Ascoli Piceno e in tutta la sua provincia, ma fortunatamente non ci sono stati danni alle persone, salvo la somministrazione di ossigeno ai numerosi anziani sotto choc per lo spavento. La conferma viene anche dal vice sindaco di Arquata Michele Franchi, il quale afferma che nessuno mollerà, nemmeno di un centimetro; ora l’impegno è di mettere in sicurezza le persone che dovranno abbandonare temporaneamente – Franchi sottolinea “temporaneamente” – il loro paese per essere trasportate con i pullman sulla costa, dove saranno ospiti di alberghi e campeggi.
Da qui nasce il gesto solidale della pubblica amministrazione lunigianese.
14 comuni che all’unisono aderiscono ad un progetto benefico: un concerto intitolato “Lunigiana for… Arquata del Tronto”, con “Le Trame di Rino”, cover band di Rino Gaetano, che si svolgerà sabato 19 novembre alle ore 21 presso il Palazzetto dello Sport di Barbarasco.
Un gesto, questo, che trasmette il sapore di un “abbraccio” virtuale alle popolazioni colpite dalla furia del suolo, che pare ribellarsi con un’azione dura e devastante a non si sa bene chi o cosa. Ma purtroppo è una triste e tragica realtà con la quale noi italiani conviviamo, alcune zone più di altre.
Il ricavato della serata benefica, sarà consegnato direttamente da una delegazione di amministratori lunigianesi che si renderanno disponibili per raggiungere i territori colpiti dal sisma.
Per info e prevendite: 0187-409474; 333-6166650.

Di Alberto Bonfigli

Advertisements
Advertisements
Advertisements