Improvvisazione organistica sul film muto “I dieci comandamenti” venerdì 18 alle 21:15

LA SPEZIA- Venerdì 18 novembre, alle ore 21:15, presso il Santuario Nostra Signora della Salute della Spezia, in piazza Brin, si terrà l’ultimo appuntamento della rassegna musicale “Il Suono del Tempo – Antichi Organi 2016” con il concerto di improvvisazione organistica da parte dell’organista Ferruccio Bartoletti sul film muto “I dieci comandamenti” di Cecil B. DeMille del 1923.

Musicista di formazione classica, Ferruccio Bartoletti, è tra i primi in Italia a realizzare attraverso il suo strumento originali opere interattive d’improvvisazione, che coniugano narrazione, poesia e immagine; da molti anni si dedica in particolare alla ricostruzione sonora (sonorizzazione dal vivo) di pellicole cinematografiche di autori italiani e stranieri, riproponendo la tradizionale figura dello strumentista improvvisatore dei primi del Novecento. Bartoletti svolge un’intensa attività concertistica in tutta Europa. Ha registrato per le principali emittenti radiotelevisive, quali Rai, Mitteldeutsche Radio di Lipsia, Bayern Radio, Hamburg Radio, la televisione austriaca Orf, la radio polacca, la televisione di Andorra, ecc. Ha inciso numerosi cd tra i quali Vesprae, con l’Ensemble Katharsis, che nel 2007 ha vinto le selezioni del prestigioso premio discografico americano “Grammy”. È attualmente docente alla Scuola Diocesana di Musica Sacra di Massa Carrara-Pontremoli e nel 2016 è stato nominato dal Vescovo della medesima Diocesi organista titolare della Cattedrale di Massa.
I dieci comandamenti è un film epico americano del periodo muto, prodotto e diretto da Cecil B. DeMille e distribuito dalla Paramount nel 1923. Scritto da Jeanie MacPherson, il film è diviso in due parti: un prologo che ricostruisce la vicenda biblica dell’Esodo e una storia di ambientazione moderna che mette a confronto le rispettive posizioni sui dieci comandamenti di due fratelli. Lodato per le sue scene “immense e stupende”, per l’uso pionieristico del Technicolor, per la spettacolare sequenza della separazione del Mar Rosso, questo costoso film è stato un grande successo al botteghino al momento dell’uscita. È il primo capitolo della trilogia biblica di DeMille, cui faranno seguito Il re dei re (1927) e Il segno della croce (1932). DeMille dirigerà nel 1956 una seconda versione, ampliata, della storia biblica, in cui rinuncerà alla storia moderna a favore di un approfondimento della prima parte della vita di Mosè.

Il Suono del Tempo – Antichi Organi” è il nuovo progetto dell’Associazione Musicale César Franck finalizzato alla diffusione della cultura musicale e alla valorizzazione del patrimonio organario della provincia della Spezia e della Lunigiana, realizzato con il contributo della Fondazione Carispezia nell’ambito del bando “Cultura in Rete” 2016.
Per questa edizione de “Il Suono del Tempo – Antichi Organi 2016” l’Associazione César Franck ha realizzato un programma in forma di mappa, in distribuzione gratuita presso i principali punti di informazione turistica della provincia e nei luoghi dei concerti, per accompagnare il pubblico alla scoperta di occasioni musicali uniche in luoghi di straordinaria bellezza e fornire nel contempo un’occasione in più per apprezzare l’inestimabile ricchezza di un territorio, stretto tra la montagna e il mare, di grande fascino e cultura.

“Il Suono del Tempo – Antichi Organi 2016” è organizzato in partnership con i comuni di Maissana, La Spezia, Bagnone, Bonassola, Follo, Pontremoli, Santo Stefano di Magra, Sesta Godano e con tutte le chiese e parrocchie nelle quali si tengono i concerti.

Il concerto è ad ingresso libero.

www.facebook.com/ilsuonodeltempo

Advertisements
Annunci
Annunci