Calda accoglienza per Beppe Carletti dei Nomadi alla Spezia per il Premio Tatiana Pavlova

La Spezia – Beppe Carletti ha cantato la storica canzone Io vagabondo per ringraziare il numeroso pubblico che ha partecipato al Premio Tatiana Pavlova Venerdì 11 novembre presso il Circolo Ufficiali M.M. Vittorio La Spezia. Il Premio Tatiana Pavlova per l’edizione 2016 è stato così consegnato a Beppe Carletti – I Nomadi. Ha introdotto la serata il Presidente del Premio Vinicio Ceccarini. Beppe Carletti ha raccontato la storia dei Nomadi in una tavola rotonda guidata Filippo Paganini, Presidente dell’Ordine dei giornalisti della Liguria, con Giuseppe Bruno, musicista, Oliviero Lacagnina, musicista, l’attore Massimo Olcese e l’avvocato Roberto Lamma, autori dello spettacolo Una storia da racontare. Storia di Ago e Beppe.  (segue video e galleria fotografica)

Nel corso della serata sono stati proiettati alcuni filmati storici sui Nomadi. Il Presidente Vinicio Ceccarini ha letto la motivazione del Premio assegnato a Beppe Carletti: Musicista geniale ha fondato nel 1963 I Nomadi, dando vita ad un’avventura artistica ed umana che, da allora, è ininterrottamente proseguita, ottenendo sempre un grande riscontro di pubblico e di critica. Superando momenti difficili e talvolta drammatici, ha dato vita all’esperienza assolutamente originale, di una vera e propria “comunità” tra un gruppo di musicisti e i loro sostenitori, sintetizzata nella ormai universalmente riconosciuta definizione di “popolo nomade”. Autore di canzoni che hanno unito intere generazioni di appassionati, attraverso la musica ha affrontato con occhio attento e spirito critico i molteplici problemi della nostra società, sempre mosso da un sincero e profondo anelito di verità e giustizia. Consapevole del dolore ha lavorato per aiutare chi soffre promuovendo costantemente a iniziative di solidarietà e di pace, a livello internazionale e nazionale. Nelle precedenti edizioni il Premio Tatiana Pavlova è stato assegnato ad Antonio Calenda, Milena Vukotic, Lino Banfi, Margherita Guglielmi, Antonio Salines, Andrea Bocelli, Lugi Faccini e la ballerina Svetlana Zakarova. Da quest’anno il Premio si è arricchito della sezione festival culturali che è stato assegnato al Festival Culturale di Borgio Verezzi. A questo fine si segnala il sito del Premio http://www.premiotatianapavlova.it  e la pagina ufficiale facebook.

Segue gallerria fotografica della serata:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Advertisements
Advertisements
Advertisements