Spezia, le palle…girano! (Spezia, così Migliore…e non solo)

LA SPEZIA– Lo Spezia raggiunge quota diciassette punti alla vigilia della trasferta nella città delle streghe: Benevento. Nell’anticipo del turno infrasettimanale gli aquilotti non vanno oltre il pareggio contro il Cittadella di mister Venturato. Recuperato lo svantaggio, i ragazzi di mister Mimmo Di Carlo tentano di ribaltare il risultato, ma i veneti resistono agli attacchi spezzini. Con un Migliore così “infinito”, coadiuvato dalla “diga in mezzo al campo” di Errasti e da Pulzetti che oltre a sfoderare una prestazione “gagliarda”, regala il pareggio del “Picco”; è davvero uno Spezia che piace, che lotta, che non si da mai per vinto e, nonostante la fatica, gioca sino alla fine meritandosi gli applausi di tutto lo stadio. Per assurdo forse sfodera una prestazione ancor migliore di quella di venerdì contro il Brescia, ma il Cittadella gioca senza far barricate, magari pecca di sceneggiate con i propri giocatori a terra che fanno girare più velocemente la lancetta del cronometro o magari anche qualcos’altro non pronunciabile.

Ma va bene così, se lo Spezia è questo, siamo soddisfatti, “#mimmolandia” deve continuare già a Benevento, c’è da riscattare un’altra trasferta in Campania: quella di Avellino, andata male.

2016-10-24-20-29-04

(Cristiano Sturlese)

Advertisements
Annunci
Annunci