Spezia, le palle…girano (“abbattuti” in un colpo solo…rondinelle e pezzuto!)

LA SPEZIA- Aquilotti tornati alla vittoria interna contro il Brescia. Era importante tornare alle certezze, quelle positive, e così i ragazzi di mister Mimmo Di Carlo, hanno sconfitto le “rondinelle” bresciane e il direttore di gara Pezzuto che in passato aveva lasciato cattivi e indelebili ricordi: tutto in una serata. Dopo un primo tempo incerto, lo Spezia ha consolidato il vantaggio nella ripresa, effettuando una ripresa convincente anche se si fa tanta fatica ad arrivare in porta con occasioni concrete. In mezzo al campo è tornato il “basco” una vera diga, quel Jon Errasti che “non molla mai“. Ma è stata tutta la squadra a essere convincente nonostante dall’altra parte il Brescia aveva delle doti che questa sera sono state forse appannate proprio dalla determinazione aquilotta. I giovani si sono ben comportati e fanno ben sperare per il futuro (i gol di Piu e Deiola), anche quello immediato che si chiama Cittadella, visto che lunedì sera andrà di scena, sempre al “Picco”, un altro anticipo di questo campionato di serie B. Peccato l’ammonizione di Sciaudone che costringerà il ragazzo a saltare proprio la sfida contro i veneti: per lui è il quinto cartellino e quindi sarà fermato dal giudice per un turno.

(Cristiano Sturlese)

Advertisements
Annunci
Annunci