“Turisti a casa nostra”: FaiMarathon domenica 16 in tutta Italia

Quattro passeggiate culturali nella Liguria più bella lungo itinerari tematici da percorrere liberamente, per intero o in parte, con visite a contributo volontario a cura dei volontari della Fondazione. Vivremo una giornata da “turisti a casa nostra” alla scoperta di luoghi che rappresentano l’identità, la storia e le tradizioni della nostra regione; edifici, borghi e manufatti storici, spesso inaccessibili al pubblico, poco conosciuti o appena restaurati, apriranno le loro porte per noi.

La delegazione di Imperia propone “Sanremo: a piedi o in bicicletta un racconto lungo 2000 anni”: 2.500 metri lungo la pista ciclopedonale del parco costiero Riviera dei Fiori attraverso la storia di Sanremo: dai resti della Villa Matutiae, dimora romana del I secolo d.C., al Cimitero Monumentale della Foce con le affascinanti memorie di artisti, letterati e statisti che vissero a Sanremo tra ‘800 e ‘900; terza tappa il settecentesco Forte di Santa Tecla con la sua storia insolita, da poco riaperto al pubblico dopo un importante restauro; infine le tracce dell’attracco portuale cinquecentesco. Dalle 10 alle 18 (cimitero 10-17); in collaborazione con insegnanti e classi del Liceo “Cassini” di Sanremo; grazie a Comune di Sanremo, Area 24 SpA; Sanremo on; Italnolo; Archivio fotografico “Moreschi”

La delegazione di Albenga-Alassio invita a “Garlenda: i suoi oratori e il castello”: Garlenda è famosa per il campo da golf ma dovrebbe esserlo anche per il suo patrimonio architettonico e storico. Si partirà alle 10,30 dalla Chiesa della Natività di Maria Santissima per proseguire a piedi fino all’Oratorio della SS. Annunziata e all’Oratorio dell’Assunta. Quarta tappa all’Oratorio di San Rocco con la sua quercia monumentale e infine all’Oratorio dei SS.Fabiano e Stefano nella frazione Castelli (raggiungibile in automobile). Per concludere in bellezza, gli iscritti FAI si meriteranno l’apertura straordinaria del Castello Costa-Del Carretto.
Patrocinio del Comune di Garlenda, info Marinella Bruno: marinellaviolabruno@gmail.com; elena.formento@virgilio.it

Il gruppo giovani di Savona ci aspetta a Noli “Tra chiese, torri e castello”: i nolesi vanno orgogliosi della storia della loro Quinta Repubblica Marinara e ci faranno passeggiare tra alte torri medievali e chiese romaniche, visitando la chiesa di San Francesco, gli scavi archeologici della chiesa di san Paragorio e la Torre di San Giovanni. In bus navetta si salirà al Castello di Monte Ursino con la sua cinta muraria da cui – se l’aria è limpida – si vede la Liguria sino alle Apuane e alla Versilia. E alle 17.00 in Piazza del Comune tutti a ballare con l’associazione Dominae Naulenses. Visite guidate del centro storico a cura del Comune di Noli, partenza alle ore 10 e 15 (durata prevista 2 ore e 30’), costo € 10 (parte del ricavato sarà devoluto dal Comune di Noli al FAI); ritrovo davanti alla Chiesa di San Paragorio, prenotazioni al 334 169 5180 (navetta al Castello garantita fino a 18 persone per visita); info Michele Buzzi: michele.bu@libero.it

Il gruppo giovani La Spezia ci porta “Alla scoperta dell’antico contado di Tivegna”, panoramico borgo collinare del comune di Follo dove si respira un’atmosfera antica. Dalla Pieve di San Martino si salirà autonomamente o con autobus storico verso il borgo; si visiteranno la Chiesina della Madonna della Neve e la Chiesa del Palazzo a Piè di Foce, poi una passeggiata porterà a scoprire Tivegna, l’Oratorio del Carmelo e l’ osservatorio; vi saranno esibizioni di Arte e Lettura di Giorgia Menchella e una mostra fotografica su Tivegna ieri e oggi; alle 16 un convegno sugli Antichi Statuti nella chiesa di San Lorenzo concluderà la ricca giornata. Appuntamento alle 10.30 alla Pieve di San Martino a Pian di Follo per la registrazione; possibilità alle ore 13 di degustare i tipici ravioli di Tivegna (a pagamento e su prenotazione al num. 393 308 7458); info Maria Cristina Sabatini: mcsabatini@libero.it

Chi si iscriverà per la prima volta durante l’evento verserà la quota agevolata di 29 euro anziché 39.

Per ulteriori informazioni sulla Fairmarathon in Liguria: http://faimarathon.it/marathons#/liguria. La FairMarathon si svolgerà anche in caso di brutto tempo.

Con il Patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e di RAI Segretariato Sociale.
L’edizione 2016 di FAImarathon è resa possibile grazie al prezioso contributo de Il Gioco del Lotto, main sponsor dell’evento, da molti anni legato all’arte e alla cultura, e di CityLife, società impegnata nel progetto di riqualificazione dell’ex quartiere storico della Fiera di Milano, per la prima volta a fianco della Fondazione in qualità di sponsor.

Con la Media Partnership di RAI Tgr e il sostegno media di RAI, La7, Gruppo Editoriale L’Espresso, Radio Capital, Radio DEEJAY.

Grazie a Province, Comuni, Soprintendenze, Università, Enti Religiosi, Istituzioni pubbliche e private, ai privati cittadini e a tutte le aziende che hanno voluto appoggiare la Fondazione, oltre alle 117 Delegazioni, 85 Gruppi FAI e 76 Gruppi FAI Giovani, e ai 3.500 volontari che con il loro lavoro capillare e la loro collaborazione rendono possibile l’evento.

Grazie anche a Ferrarelle, acqua ufficiale del FAI, che ha donato il suo prodotto per l’iniziativa.

Advertisements
Annunci
Annunci