Canottaggio Speciale: La Spezzina Velocior al Trofeo Fattori

SAN MINIATO (PI)1-2 Ottobre 2016-  Presenti al 7° Trofeo Paolo Fattori: primo classico appuntamento stagionale remiero del calendario gare in collaborazione con il Coordinamento Nazionale Canottaggio UISP per la Spezzina Velocior sul Lago di Roffia a San Miniato (PI), organizzato dalla locale Canottieri. Il sodalizio spezzino ha iniziato a settembre gli allenamenti con una grande novità, alla guida tecnica la Canottieri Velocior, presieduta da Antonio Bersezio, ha designato a seguire l’importante Settore del Canottaggio Speciale Rebecca Corsoni avvicendandosi a Gian Luca De Feo che lascia per impegni di studio dopo aver svolto un grande lavoro, portando i ragazzi ad ottenere grandi soddisfazioni ed a raggiungere importanti risultati sportivi e personali.
Oltre alla Società organizzatrice, con la Spezzina Velocior erano presenti alla prestigiosa manifestazione remiera le Società della Canottieri Tevereremo Roma, Sportlandia Livorno, Canottieri DLF Chiusi, Canottieri Firenze, il programma prevedeva, come richiesto dal Regolamento Special Olympics Canottaggio, gare su imbarcazioni Coastal Rowing sulla distanza di 250 metri con i preliminari al sabato pomeriggio e le finali la domenica mattina. La Spezzina Velocior scendeva in acqua con tre equipaggi: Adele Gasparri, Pino Cocco, Federica Granato e Francesca Lorè che andavano a conquistare in finale la medaglia d’argento, primo posto nella finale per Luca Tedeschi, Pino Cocco, Francesco Nieri e Francesca Lorè. Nella finalissima il secondo gradino del podio era ad appannaggio dell’armo formato da Andrea Ciancio, Pino Cocco, Michele Fedi e Francesca Lorè tutti timonati da Rebecca Corsoni. La rappresentativa spezzina era accompagnata dalla Capo delegazione Caterina Fulciniti.
Il programma prevedeva anche gare di Indoor Rowing dove tutti gli Atleti spezzini hanno dimostrato le loro doti tecniche concludendo le loro performance con ottimi risultati.
Non è mancato il momento di solidarietà: a fine gare si è svolta una esibizione su imbarcazione di Dragon Boat, un equipaggio era formato dalle Donne in Rosa che portano avanti il messaggio della prevenzione e cura del tumore al seno e l’altro formato da una rappresentanza di Atleti Speciali dei Teams.

Ancora una volta ringraziamo la Società Canottieri San Miniato per la grande organizzazione e la calorosa accoglienza che abbiamo trovato. – eserdisce Pino Cocco nella doppia veste di Atleta partner e Coordinatore Nazionale Canottaggio UISP. _- Ritrovarsi con tutti gli Atleti, Tecnici e Famigliari degli altri Teams è sempre una grande festa ed una forte emozione, anche questa volta abbiamo portato nuovi Atleti che si sono avvicinati al Canottaggio Speciale grazie anche alla Canottieri Velocior 1883 che ci supporta e ci accoglie mettendo a disposizione la Sua organizzazione e le sue strutture sportive. Abbiamo fatto debuttare Adele nostra Atleta partner di solo 10 anni che ha iniziato ad allenarsi con noi con grande impegno perché nella vita di tutti i giorni è amica e frequenta un nostro Atleta Speciale per dare sempre più forza al Messaggio dello Sport integrato. – e conclude Cocco il nostro numero di canottieri è sempre più in espansione. Ringrazio tutti i volontari che ci seguono e ci supportano, un ringraziamento va a chi sostiene le nostre trasferte lungo tutta la Penisola, CARISPEZIA Credite Agricole, Centro Socio Riabilitativo Anffas presieduto da Elisabetta Podestà, alla Polisportiva Spezzina della Presidente Alessia Bonati e da LSCT. Prossimo appuntamento sulle acque del Po a Torino.

Advertisements
Annunci
Annunci