“Book telling” mondiale per il nuovo libro della scrittrice aullese Marina Pratici

Battesimo internazionale a New York per “Le verità imperfette”, viaggio dolente nella malattia e nella sofferenza, il nuovo ed atteso libro della scrittrice aullese Marina Pratici.
Un’opera di ampio respiro, che verrà proposta sotto forma di trilogia, con i seguenti titoli: “Istanti e momenti”, “Le ore brevi” e “I giorni attesi”.
Tra l’altro, l’opera è già stata opzionata dalle principali e più prestigiose case editrici italiane, non mancando di essere già stata tradotta in più lingue quali inglese, francese e spagnolo.
L’evento inaugurale del tour mondiale di presentazione del libro, annunciato con la formula innovativa del “Book telling”, si svolgerà nelle prossime settimane a New York, dove l’autrice è stata chiamata, per la seconda volta, a rappresentare la letterarietà femminile italiana.
“Si tratta di un grande onore per me – dichiara Marina Pratici – essere di nuovo oltre oceano per presentare un libro a cui tengo molto, che mi ha impegnata per ben due anni”.
“Ho messo tutta me stessa ne “Le verità imperfette” – sottolinea Marina Pratici -, essendo questo il prodotto di esperienze anche personali nella malattia e nella sofferenza, esperienze naturalmente dolorose, ma foriere di nuove e inattese forze”.
Una fama meritata quella di Marina Pratici, frutto di un percorso poetico e letterario ricco di soddisfazioni.
Con all’attivo undici volumi, tutti pluripremiati, e oltre cento pubblicazioni critico – letterarie, Marina Pratici, nella veste di poetessa e saggista, ha vinto più di duecento concorsi internazionali di narrativa e poesia, ed ha ricevuto prestigiose onorificenze.
Infatti, è stata insignita del titolo di ‘Cavaliere della Repubblica italiana’ per meriti sociali e culturali; è stata nominata “Dama della cultura europea” al palazzo dell’Unesco di Parigi ed è stata Madrina della ‘Fiera mondiale del libro di Francoforte’.
È stata, inoltre, l’unica scrittrice italiana a rappresentare l’Italia a New York nell’ambito di un evento poetico internazionale; è stata premiata a Milano dal Consolato ecuadoregno, assieme all’ex sindaco Giuliano Pisapia, quale “Personalità di spicco della cultura internazionale”; è stata ed è tradotta in più lingue ed inserita nell’Enciclopedia degli autori italiani; è presidente di prestigiosi eventi letterari ed ha vinto numerosi premi letterari nazionali e internazionali.

Di Alberto Bonfigli

Advertisements
Annunci
Annunci