Legambiente ad Acam e Comune:”La raccolta differenziata va decisamente migliorata.”

LA SPEZIA- Dopo le polemiche dei giorni scorsi Legambiente prende posizione, e lo fa criticando duramente il servizio svolto dal gestore ed intimando proprio ad Acam di migliorare la raccolta.
Così non va bene -commenta Legambiente – soprattutto per i disservizi legati alla mancata raccolta e ai disagi legati all’accumulo dei sacchetti, ma non si torni ai bidoni perché il porta porta al momento è l unico strumento per fare una differenziata seria e responsabile.” Il porta a porta – continua Legambiente – è la via indicata dalle migliori esperienze in Europa per responsabilizzare il cittadino a separare le varie tipologie e a produrre meno rifiuti con stili di vita più virtuosi” .
Legambiente non risparmia poi critiche al Comune, pur comprendendo la volontà nel proseguire la raccolta capillare.
Manca una seria o efficace comunicazione da parte di Acam e Comune – denuncia l’Associazione – perché se dovesse fallire il porta a porta e la raccolta differenziata avremmo il partito degli inceneritori scatenati, riportando la situazione a 30 anni fa“.

Advertisements
Annunci
Annunci