La commissione, che confusione!

LA SPEZIA- Riprende a pieno ritmo l’attività consiliare: tra Consigli e Commissioni a Palazzo Civico si torna a discutere e lavorare. E scoppia il primo caso: due giorni fa arriva al Comitato Piazza Verdi una convocazione per “audizione con l’Amministrazione Comunale e con i Comitati dei cittadini sullo stato dei lavori di piazza G. Verdi” . Bello, però: l’Amministrazione vuole parlare con i cittadini. Non è chiarissimo chi siano, i “Comitati dei cittadini”, perché la convocazione è giunta solo al “Piazza Verdi”, ma la partecipazione è una gran bella cosa. O no? C’è solo un “però”: il “Comitato Piazza Verdi”, assieme ai “Cittadini attivi” e ai “Quartieri del Levante” da tempo chiede sì una Commissione, ma… su Piazza Europa. Quindi? Forse, pensano i Comitati, in Comune si sono sbagliati… in fondo le due piazze sono vicine, i cantieri sono stati aperti lo stesso giorno, i lavori non sono ancora finiti (il parcheggio di Piazza Europa funziona, è vero, ma i leccini sono defunti, poveretti, e le fontane sono appena state installate… insomma, dettagli)… si saranno confusi! Si potrà rimediare?

Viene, però, fuori un’altra verità. Ad aver chiesto un’audizione, tramite la consigliere Maria Grazia Frija, non sono stati i sopraccitati Comitati, bensì… i commercianti di Piazza Verdi! Commercianti che, però, non sono stati convocati. Il Comune s’è sbagliato? Evidentemente dev’essere sfuggito qualcosa… perché i commercianti hanno tutti i diritti di parlare con l’Amministrazione che non può mica rifiutare loro un’audizione! Giusto? Quindi, il succo è: chi andrà in Commissione mercoledì prossimo, 5 ottobre? I comitati cittadini che vogliono parlare di Piazza Europa? I commercianti che vogliono parlare di Piazza Verdi? E di cosa si parlerà? Con chi? Nessuno ha capito. La suspance è assicurata… questa storia è meglio di un thriller di Hitchock! Attendiamo nuovi sviluppi… alla prossima!

download

Advertisements
Annunci
Annunci