Trasporto scolastico Castelnuovo, sicurezza dei bambini sia priorità

CASTELNUOVO MAGRA– “Nelle prima settimane di scuola le famiglie si sono trovate in una situazione surreale; gli autisti dei pullman che non conoscono la zona, ragazzi che tornano a casa con un’ora di ritardo, genitori che non sanno dove si trovano i propri figli e non vendendoli rientrare all’ora stabilita si trovano costretti a chiamare la scuola per sapere se almeno i bambini fossero saliti sull’autobus. Per non parlare dello spaventi dei bambini nel non riuscire a tornare a casa. Questa situazione, seppur in via di lenta risoluzione, presenta ancora delle problematiche che devono essere immediatamente risolte. L’appalto vinto pochi giorni prima dell’inizio dell’anno scolastico da una società che non conosce assolutamente il territorio comunale ha portato a questa gravissima situazione. È evidente quanto superficialmente abbia operato l’amministrazione nel predisporre l’appalto a ridosso dell’inizio dell’anno scolastico portando gli autisti a non avere il tempo di conoscere la viabilità comunale. Il Partito Comunista Italiano sezione Sarzana-Val di Magra e Rifondazione Comunista circoli Ortonovo-Castelnuovo Magra chiedono all’amministrazione comunale di Castelnuovo Magra l’immediato intervento per dirimere nel più breve tempo possibile la questione riguardante il trasporto scolastico sul territorio in modo da ristabilire la serenità delle famiglie e in primo luogo dei bambini. Chiedono inoltre di poter visionare la documentazione relativa alla regolarità del bando comunale e la documentazione dei veicoli per accertare la presenza dei dispositivi di sicurezza. La serenità e la sicurezza dei nostri bambini sono delle priorità è non devono mai essere messe in pericolo.”
Partito Comunista Italiano
(Sezione Sarzana e Val di Magra)
Rifondazione Comunista
(Circoli Ortonovo e Castelnuovo Magra)
Advertisements
Annunci
Annunci