Frana Strada Provinciale 56: questa mattina a Genova manifestazione di protesta dei residenti di Valletti

GENOVA- Una cinquantina di residenti di Valletti, in alta Val di Vara, guidati dal parroco don Sandro Lagomarsini, sono partiti alla volta di Genova dove, alle 9.30 di questa mattina, hanno indetto una manifestazione per protestare contro i disagi causati dall’interruzione della strada provinciale 56, chiusa dallo scorso 10 febbraio, dopo che una frana ha inghiottito circa 25 metri di carreggiata. Il corteo è partito da Piazza della Vittoria e, dopo aver risalito Via XX Settembre, ha raggiunto Piazza De Ferrari, dove si trova la sede della Regione Liguria, per chiedere alle istituzioni di porre fine ad una situazione che si protrae da oltre sette mesi: l’unica viabilità alternativa è rappresentata dalla strada comunale Campore – Colli di Valletti, che attraversa il territorio di Maissana, e che negli ultimi mesi, a causa del maltempo e dei numerosi veicoli che sono costretti a percorrerla per raggiungere la piccola frazione di Varese Ligure, versa in pessime condizioni, le quali potrebbero ulteriormente aggravarsi con l’arrivo delle forti piogge autunnali. Un tragitto tortuoso e pericoloso, che allunga i tempi di percorrenza di quasi un’ora. L’Assessore alle Infrastrutture, Ambiente e Difesa del suolo Giacomo Raul Giampedrone, collegato telefonicamente in vivavoce da Savona con don Sandro Lagomarsini, ha confermato ai vallettini la piena disponibilità della Regione a fare la propria parte per trovare una soluzione in tempi ragionevoli.

(Francesco Munari)

Advertisements
Annunci
Annunci