Videoproiezione sull’impresa nautica ed esistenziale dello skipper spezzino Fabio Vespa a Capo Horn

LE GRAZIE – Nuova iniziativa salmastra al Cantiere della memoria delle Grazie, nel porto antico delle Grazie gestito dalla società Porto Venere  Servizi portuali turistici. Questa volta… rotta su Capo Horn, sulle tracce una grande impresa nautica ed esistenziale compiuta da uno spezzino: la navigazione (contro i venti dominanti) verso il capo più meteorologicamente tribolato del pianeta e la permanenza, per otto lunghi mesi, nella terra posta alla fine del mondo.

Fu il comandante-esploratore Fabio Vespa a compierla, col suo cutter Ambra, nel bel mezzo del giro del mondo a vela (in larga parte in solitario) effettuato dal 2001 al 2003. Si trattò, per lui, di un ritorno, dopo l’approdo in Antartide con una goletta, fra il ’97 e il ’98. Di qui il titolo della rievocazione ‘Attorno a Capo Horn, viaggio alla fine del mondo’, mettendo in evidenza, con colore diverso, il ‘torno’ nella prima parola del titolo dell’iniziativa culturale .La storia è ricostruita in un videodocumentario a cura di Corrado Ricci, Saul Carassale e Sara Bonatti (durata di 22 minuti). In esso vengono ripercorse l’impresa, le sue motivazioni, i pericoli affrontati, le emozioni, consegnando alla memoria una testimonianza di grande perizia marinara e di una grande sete di conoscenza. Ciò tessendo il filo delle prime esplorazioni del capo e il tributo pagato da migliaia di marinai nel doppiarlo, all’epoca dei clipper.

Lunedì 12 settembre alle 21 la prima proiezione sulla facciata dalla casa al cui piano terra è ubicato il Cantiere della memoria, in parallelo all’inaugurazione di una mostra fotografica e di alcuni reperti del viaggio. La mostra proseguirà fino al 22 settembre per cedere poi il passo alla ricostruzione fotografica della storia del Trofeo Mariperman, durante lo svolgimento alle Grazie del prestigioso evento velico promosso dal Centro di supporto e sperimentazione navale della Marina Militare. Il 23 sera, per gli equipaggi delle barche presenti alla manifestazione, nuova proiezione, alle 21,30 del filmato. Lunedì sera il navigatore estremo – attualmente comandante della navetta Meltemi all’ormeggio nel porto antico delle Grazie – sarà a disposizione per rispondere alle domande che la sua impresa inevitalbimente suscita.

Advertisements
Annunci
Annunci