Mytiliade, il programma e le modifiche alla viabilità

LERICI – Un week end di eventi, degustazioni e dimostrazioni culinarie da parte dei più grandi chef della nostra cucina. Prende il via oggi la nuova edizione di Mytiliade, quest’anno arricchita di appuntamenti ed eventi imperdibili che si svolgeranno, in contemporanea, nei due stand allestiti per i tre giorni alla Rotonda Vassallo,  quello “Vivaio” e quello “Muscoli”.

Si parte venerdì 9 alle 15 con il primo appuntamento dimostrativo, la sfilettatura del pesce a cura dei nostri pescatori locali.
Alle 15,30 sarà il momento della cerimonia di apertura della manifestazione, durante la quale le autorità cittadine porteranno il loro saluto agli ospiti partecipanti alla kermesse culinaria, da quel momento ufficialmente aperta.
Alle 16 sarà il “momento merenda”, dolce e salata, curata da Biscotto, un’autorità per i lericini in campo di panini di ogni genere (l’appuntamento è curato da Slow Food Liguria).
Alle 16,30 il primo show cooking stellato dell’edizione avrà come protagonista Gianni D’Amato, che presenterà un piatto a base di muscoli, focaccia all’olio e pesto di mare.

La giornata di sabato 10 settembre si aprirà alle ore 10 con un doppio appuntamento: una degustazione di miele della Val di Vara, a cura di Romolo Busticchi e Paola Bernardini, e un incontro per scoprire il vero e autentico pesto alla ligure, a cura di Alberto Rossi (entrambi gli appuntamenti sono a cura di Slow Food Liguria).
Alle 11,30 sarà il momento dello show cooking con il gastronomade Chef Kumalè, che racconterà i muscoli nelle cucine del Mediterraneo e, alle 15, in quelle di tutto il mondo.
Lo Chef Marcello Zaccaria, alle 12, creerà perfetti abbinamenti tra pasta Voiello e muscoli del Golfo, in un magico incontro tra eccellenze. Per chi non potrà partecipare alla dimostrazione, lo chef Voiello ripeterà l’appuntamento il giorno stesso, alle 17.
Alle 15 si rinnova l’appuntamento merenda insieme a Biscotto, mentre alle 18 sarà il momento del guru dei cocktail Alessandro Procoli, che nel suo show cooking ci parlerà di punch e degli albori della miscelazione, dando istruzioni per realizzare il perfetto cocktail conviviale.

L’ultima giornata, domenica 11 settembre, si aprirà alle 10 con il laboratorio di birra artigianale della Val di Vara a cura di Elisa Lavagnino e, in contemporanea nello stand adiacente, un laboratorio con degustazioni dell’Olio evo (entrambi gli eventi sono a cura di Slow Food Liguria).
Alle 11 show cooking con lo chef stellato Valentino Marcattilii, che presenterà una zuppetta di muscoli al profumo di timo e zafferano. Alla stessa ora, nello stand vicino, una nuova dimostrazione di sfilettatura di pesce, curata dai nostri pescatori locali.
Nuovo appuntamento con lo chef Voiello, Marcello Zaccaria, alle 12 mentre, alle 15, arriverà il momento della pasticceria. Carlo Cornali preparerà gustose ricette dolci e salate, raccontandone istruzioni e segreti.
Alla stessa ora il tradizionale appuntamento con la merenda dei più piccoli e, alle 16,30, sarà il momento del gastrofilosofo Don Pasta e dei suoi “Muscoli Sound System”.
Lo chef stellato Ivano Ricchebono chiuderà alle 18 la rassegna culinaria con il suo show cooking.

Tantissimi gli eventi che si svolgeranno parallelamente al calendario ufficiale.

Per tutte e tre le serate, dalle 20 in poi, si svolgerà alla Rotonda Vassallo una cena curata da ristoratori locali associati a Slow Food. Menù a base di muscoli ma non solo, realizzati rispettando i capisaldi del movimento culinario: il km 0 e il rispetto della stagionalità degli ingredienti. Per partecipare e gustare i piatti, realizzati secondo la tradizionale ricetta ligure, è richiesta la prenotazione (numero da contattare 328 7559424).

Ad accompagnare la prima serata saranno le note blues della band Are-Jay Blues, mentre sabato e domenica saranno dedicate al jazz, con il Piero Bassini Trio e il Gianni Satta Quintet.

Ad arricchire ulteriormente il week end lericino, sabato alle ore 18, sulla terrazza del Castello, verrà presentata la guida pubblicata dalle edizioni 5 Terre “Passeggiata con vista. Alta Via del Golfo”. All’appuntamento saranno presenti gli autori Mara Borzone, studiosa di Storia dell’Arte, e Gianmarco Simonini, referente CAI della sentieristica provinciale, che illustreranno le caratteristiche del volume.

Ventotto schede che descrivono punti di interesse storico culturali che si possono scoprire passeggiando lungo l’Alta Via del Golfo (AVG).

Grazie ai proventi  degli autori sarà possibile acquistare una carrozzina speciale per portatori di handicap, che renderà possibile organizzare escursioni per i disabili lungo i sentieri.

La carrozzina sarà collocata in località S. Antonio, nei pressi del Telegrafo, a disposizione gratuita di chi la richiederà.

˂Questa edizione di Mytiliade propone una vasta scelta di appuntamenti culinari e culturali, rispondendo alle esigenze di tutti – commenta l’assessore al Turismo, Luisa Nardone -. Abbiamo deciso quest’anno di coinvolgere anche pasticceri e bartender per allargare il raggio della manifestazione e andare incontro ai gusti di un platea diversificata. Mytiliade è ormai una tradizione radicata nel nostro territorio, nata per celebrare l’elemento principe della nostra cucina attraverso iniziative di cui andiamo fieri, il cui prestigio cresce di anno in anno˃.

Mytiliade è organizzata dal Comune di Lerici e STL, che hanno potuto contare sulla sponsorizzazione di Autorità Portuale e Regione Liguria e la collaborazione di Voiello, Slow Food Liguria, Contship Italia Group, Mitilicoltori Spezzini, Banca Carige e Carispezia.

Modifiche alla viabilità

Da venerdì 9 settembre, la ztl andrà in pensione fino a giugno 2017. La zona a traffico limitato viene rimossa con qualche giorno d’anticipo rispetto al consueto. L’occasione è la manifestazione gastronomica Mytiliade che, da venerdì a domenica, animerà Lerici con degustazioni e appuntamenti di show cooking.
Aperto il transito alle auto per offrire la possibilità a turisti e visitatori provenienti dalle vicine province di partecipare ai tre giorni di eventi, la ztl verrà direttamente riattivata a giugno dell’anno prossimo. L’accesso sarà consentito ai mezzi in transito, mentre resta in vigore il divieto di sosta per quelli dei non residenti, che potrà avvenire nei parcheggi della Venere Azzurra e dell’Erbetta a Lerici.

Advertisements
Annunci
Annunci