Torna la storica “Sagra del vino di Tivegna”: da domani fino a domenica 4 la 46° edizione

FOLLO- Da domani, giovedì 1, fino a domenica 4 settembre, torna uno degli appuntamenti enogastronomici più antichi e rinomati della provincia spezzina: la “Sagra del Vino di Tivegna”, giunta ormai alla 46ª edizione, organizzata dalla Pro Loco UNPLI di Tivegna – guidata dal Presidente Marco Mazzi – con il patrocinio del Comune di Follo e la partecipazione di tutti i paesani. Ravioli fatti a mano dalle donne del borgo e cotolette “alla tivegnina” sono solo alcune delle prelibatezze culinarie che si potranno gustare insieme al grande festeggiato dell’occasione: il “Dio Bacco”. Una festa storica, che nasce nel 1970 come gara goliardica tra i viticoltori del posto e che oggi si propone come evento per mantenere vive le tradizioni liguri, pubblicizzare il territorio dell’entroterra e i prodotti “a chilometro 0” tipici della Val di Vara.

Si parte giovedì 1 con una speciale serata dedicata ai giovani con un menù fisso a base di ravioli e hamburger con patatine, il tutto accompagnato dal pop-rock “nostrano” dei giovanissimi Alchimia. Da venerdì 2 a domenica 4, invece, il menù si arricchirà di tutte le specialità del luogo, alle quali si aggiungeranno frittelle di baccalà, sgabei, bomboloni e, ovviamente, il buon vino locale. Domenica 4, a partire dalle 15, è prevista la classica “mescita gratuita”, considerata uno dei momenti più significativi e rievocativi dell’intera manifestazione.

Buona cucina, ma anche tanta musica, animazione e arte con orchestre, associazioni e artisti del territorio e non solo: venerdì 2 saliranno sul palco gli Ipanema, mentre sabato 3 e domenica 4 sarà la volta de I Profani, che festeggiano i 50 anni di attività. Domenica 4, dalle 15.30, sotto la piazza del paese, aprirà uno spazio interamente dedicato ai più piccoli – con un gonfiabile, giochi con palloncini colorati, animatori, truccabimbi e molte altre curiosità – all’interno del quale, alle 17, avrà luogo un’imperdibile spettacolo di magia e bolle giganti; il tutto allestito dalla genovese “La Luna Crescente”. Alle 18 l’esibizione di latino-americano della scuola di ballo FreeMotion, durante la quale il pubblico stesso potrà divertirsi cimentandosi insieme ai ballerini. Infine, dalle 15 di sabato 3 e per tutta la giornata di domenica 4, verrà allestita nel centro del paese la mostra collettiva degli allievi della scuola di pittura di Gloria Giuliano. La manifestazione si chiuderà poi con la consueta finale della gara di vini, le cui selezioni, che si stanno svolgendo in questi giorni, vedranno la premiazione di 3 su 20 tra i migliori viticoltori tivegnini.

(Francesco Munari)

Advertisements
Annunci
Annunci