Mostra di Maria Capellini al Castello Doria di Vernazza

VERNAZZA- Si è inaugurata sabato 20 agosto, al Castello Doria di Vernazza, con l’intervento di Vincenzo Resasco sindaco di Vernazza e Ilaria Lavarello tecnico dell’Area Marina protetta del Parco Nazionale delle 5 Terre, la mostra “Ritagli di cielo, ritagli di mare”, che espone tavole e sculture fatte con materiali riciclati a partire da quelli raccolti dall’artista Maria Capellini proprio sulla spiaggia che a Vernazza si è formata a seguito del tragico alluvione del 2011.

L’iniziativa, come ha sottolineato il sindaco Resasco, e ribadito con argomentazioni scientifiche il tecnico del Parco Lavarello,  vuole essere un contributo di sensibilizzazione sul tema dell’abbandono dei rifiuti, specie quelli plastici che si sa  finiscono prima o poi nelle acque dei mari causando problematiche negative per tutti gli esseri marini con il rischio reale di entrare nella catena alimentare e coinvolgere così tutti i viventi.

Tutte le opere esposte, rivelano una chiara scelta ecologica dell’artista che, a partire dall’utilizzo di materiali poveri, vuole  essere una denuncia nei confronti degli sprechi di risorse che sappiamo non essere illimitate e nei confronti del  modo di vivere di una società preoccupata più dell’interesse immediato che non delle conseguenze che il proprio operato può avere in termini di alterazione dell’equilibrio naturale.

La mostra si protrarrà fino al 4 settembre 2016 e sarà visitabile dalle ore 10 alle ore 20.30.

 

Advertisements
Annunci
Annunci