Lerici, dal 9 all’11 settembre l’ottava edizione di Mytiliade

LERICI- Dal 9 al 11 settembre Lerici accoglierà l’ottava edizione di Mytiliade, evento dedicato ai muscoli e al territorio. Per tre giorni, questo suggestivo angolo del Golfo dei Poeti sarà animato dalla presenza di importanti figure dell’enogastronomia nazionale e internazionale. La prossima sarà un’edizione ancora più ricca della precedente e si impreziosirà di grandi nomi della cultura e ristorazione italiana. Presenze che hanno un denominatore comune: comunicare, promuovere e valorizzare un prodotto che caratterizza questa parte di Liguria.

Lerici nei tre giorni vedrà la presenza di Gianni D’Amato, grande interprete delle cucina italiana, due stelle Michelin con il ristorante Rigoletto di Reggiolo, cuoco che ha mosso i primi passi proprio a Lerici.

Sarà presente Valentino Marcattilii, cuoco due stelle Michelin, ambasciatore italiano della cucina italiana nel mondo, che porterà l’esperienza maturata in importante cucine, soprattutto quella del ristorante San Domenico di Imola.

Chef punto di riferimento del panorama nazionale, ma anche ospiti poliedrici, capaci di unire alla cucina l’arte e offrire all’iniziativa nuovi punti di vista. Gli ingredienti protagonisti della manifestazione verranno riletti attraverso tradizioni culinarie di paesi lontani e la musica sposerà il cibo, offrendo a Mytiliade una nuova e trasversale interpretazione.

I muscoli declinati nelle cucine del mondo saranno il motivo della presenza di Vittorio Castellani, il più importante giornalista italiano esperto in cucine etniche. Vittorio, per tutti “Che Kumalé”, ci porterà alla scoperta della preparazione dei muscoli secondo le tradizioni del Mediterraneo e del Mondo.

Daniele de Michele darà unicità alla manifestazione dedicata ai mitili. Daniele, in arte “Don Pasta”, è un economista, appassionato della cucina italiana. E’ un fenomeno e, come lo definisce il New York Times, “è uno (per certi versi unico) dei più inventivi attivisti del cibo”. Sul palco usa vinili e pentole contemporaneamente. Una console, un piatto Technics 1200, un piano di cucina, coltelli, pentole, padelle e muscoli per una Mytiliade speciale.

Il guru del bartendering e giudice del talent Bartendency, Alessandro Procoli, intratterrà gli ospiti creando cocktail unici, che conteranno tra i loro ingredienti anche l’elemento principe della manifestazione: il muscolo. Con lui per la prima volta Mytiliade ospiterà una figura nuova rispetto a quella del cuoco, aprendo le porte al mondo dei barman.

Altra importante new entry di questa edizione sarà la pasticceria, rappresentata da due figure d’eccezione. Una Stella Michelin, titolare del famoso ristorante The Cook a Genova Nervi, ospite fisso della trasmissione “La prova del cuoco” e docente nella Scuola Internazionale di Cucina Alma, lo chef Ivano Ricchebono si cimenterà in dimostrazioni di pasticceria di alto livello, dando vita alle sue creazioni sotto gli occhi dei presenti.

Carlo Cornali, titolare della Pasticceria Cornali, vincitrice di numerosi premi nazionali e internazionali grazie alle sue famose creazioni, darà spettacolo con appuntamenti di show cooking durante i quali metterà in pratica i segreti ereditati da più di cento anni di tradizione pasticceria della sua famiglia.

Anche in questa edizione conferma la sua presenza la pasta Voiello. Il bravissimo cuoco Marcello Zaccaria, nei suoi show cooking, preparerà interessanti e buone preparazioni in cui la pasta e i muscoli saranno mirabili e gustosi ingredienti. La manifestazione si arricchirà della presenza di tanti stand che accoglieranno prodotti enogastronomici italiani e internazionali.

<Questa edizione di Mytiliade offre un programma davvero poliedrico, che comprende chef stellati, punto di riferimento del nostro panorama nazionale, e personaggi trasversali, talvolta fuori dalle righe, che offriranno nuove interpretazioni dell’arte culinaria – commenta l’assessore al Turismo Luisa Nardone –  La manifestazione si evolve continuamente, abbracciando di volta in volta campi nuovi. In questa direzione abbiamo scelto di inserire quest’anno appuntamenti di pasticceria e bartendering, coinvolgendo un pubblico più ampio che comprenda tutte la fasce d’età. Campi diversi attraversati però dallo stesso fil rouge, i mitili>.

La manifestazione è organizzata dal Comune di Lerici e STL, che hanno potuto contare sulla sponsorizzazione dell’Autorità Portuale e la collaborazione di Voiello, Slow Food Liguria, Contship Italia Group, Mitilicoltori Spezzini, Banca Carige e Carispezia.

Advertisements
Annunci
Annunci