“Enea e noi”: Alessandro Bergallo a Castè

RICCÒ DEL GOLFO– Venerdì 19 agosto 2016 alle ore 21,30, la rassegna CastèLive a Teatro Corte Paganini, vedrà l’atteso ritorno a Castè dell’attore comico Alessandro Bergallo con “Enea e Noi”.

Il racconto-spettacolo ripercorre la fuga e il viaggio del migrante Enea da Troia in fiamme fino in Italia, alla ricerca di un nuovo futuro; un percorso che lega Enea al mito fondante dell’Europa stessa, alla figura del migrante così attuale nella nostra storia contemporanea. Un ruolo importante in questa vicenda lo hanno anche il fato e gli dei che determinano la vita dell’eroe come la politica e gli interessi economici determinano la nostra, nonchè la paura,  come mito fondante dell’immobilismo e dell’intolleranza. La guerra, la fuga, la speranza e la ricostruzione di una patria ci dimostrano come l’Eneide racconti, in modo sorprendentemente moderno,  la storia dei tanti migranti dell’epoca moderna e i loro stati d’animo.

Ancora una volta Bergallo propone, con l’intelligenza e l’ironia che lo contraddistinguono, un teatro di coinvolgimento, nel quale gli spettatori sono invitati ad entrare a far parte della storia e ad interpretarla in prima persona fino a diventare essi stessi protagonisti di una migrazione della coscienza e della conoscenza.  Bergallo, autore e attore conosciuto anche dal grande pubblico grazie alle sue numerose partecipazioni televisive con i gruppi comici i “Cavalli Marci”, ”Quellilì” e i “Valle Luja”, oltre che cinematografiche al fianco di Alessandro Siani,  collabora stabilmente con il Teatro della Tosse di Genova. L’istrionico artista è stato inoltre protagonista di  vari progetti tra cui: “La nascita dell’Europa attraverso la musica” , progetto del Network of European Music Operators, nato  per raccontare le premesse musicali come fattore determinante per la formazione di  una cultura europea e “ La manutenzione industriale in tempo di crisi” ,  spettacolo promosso dal Politecnico di Milano.

Prima e dopo “Enea e Noi“,  sarà possibile cenare con  la frittura di pesce e le gustose  acciughe di Monterosso cucinate da “Vagabonda Friggitoria e Cucina in Libertà”.

Per tutto il week end il pubblico potrà inoltre visitare le esposizioni artistiche di “Castè in Arte”, rassegna di arti figurative curata da Mauro Manco che raccoglie le opere di diversi artisti: da Nicola Perucca a Carlo Moggia, da Monica Agrimonti a  Alessio Manfredi, oltre alle sculture esposte in permanenza e donate al borgo da Yoshin Ogata, Paolo Megazzini , Gianluca Ghinolfi e  Mauro Manco. A Casa Natale sono inoltre esposte,  ed eccezionalmente messe in vendita ad un prezzo promozionale,  le opere dell’autore triestino Alberto Rocca e i mobili d’arte Castèstyle.

Per maggiori informazioni e prenotazioni 3319192991.

La rassegna Castèlive a Teatro Corte Paganini è organizzata da Davide Notarantonio , Marco Natale, Roberto Bertonati e Serenella Messina con il patrocinio del Comune di Riccò del Golfo di Spezia.  Sponsor della Rassegna Coop Liguria, Castèstyle Mobili d’Arte, Liguria Vintage, Case Vacanze Corte Paganini, Albergo Locanda del Podestà.

L’ingresso è libero.

Advertisements
Advertisements
Advertisements