“Le note dell’anima”, successo per Ludovica Vatteroni a Castelnuovo Magra

CASTELNUOVO MAGRA- Il 13 agosto nei giardini del Palazzo Civico nel centro storico di Castelnuovo Magra lo spettacolo “Le note dell’anima” di Ludovica Vatteroni ha riscosso un enorme successo. In una calda serata di stelle cadenti nello scenario incantato del giardino Ludovica, giovanissima artista del luogo, ha aperto l’evento suonando una dolcissima Romanza composta dal suo Maestro di pianoforte Simone Carmassi che poi ha accompagnato la sua “allieva” in Over the raimbow, canzone senza tempo. La musica si è messa al servizio della solidarietà e dell’amicizia suscitando sublimi emozioni, spaziando dalla classica al pop attraverso il jazz. E Ludovica si è messa a disposizione della musica. La quindicenne castelnovese ha iniziato sin da piccola a cantare.

Vanta già importanti esperienze quali la partecipazione al programma televisivo “Ti lascio una canzone”su RAI 1, la partecipazione a stage con vocal coach di fama nazionale quali Paola Folli, Rossana Casale, Grazia Di Michele. Partecipa e spesso vince concorsi nazionali. Studia da 7 anni pianoforte e da 1 anno recitazione. La splendida e bravissima presentatrice Alessia Tonelli, molto legata affettivamente alla giovane cantante ha diretto magistralmente la serata affiancata da un giovane artista del luogo nonché migliore amico di Ludovica, Andrea Baudoni. Infatti Andrea è soprattutto un eccellente chitarrista che ha voluto cimentarsi anche in una nuova veste co-presentando in maniera disinvolta e frizzante la sua amica e gli altri ospiti. Poi, smessi i panni del “valletto” ha anche dato prova della sua maestria suonando una difficilissima Tarantella. Altri due bravissimi musicisti hanno accompagnato Ludovica: Antonio Micheli (pianista) e Alessio Barbieri (chitarrista) in un loro arrangiamento di un brano pop in voga in questo periodo. Questi ragazzi e anche Ludovica e Andrea fanno parte dello storico coro Antonio Perosi di Castelnuovo diretto dal dottor Rocchi che assisteva, visibilmente commosso, nelle prime file allo spettacolo.

Un’altra artista eccezionale è salita sul palco: Camilla Rinaldi di Santo Stefano, anche lei quindicenne. Camilla studia da tempo canto, ballo e recitazione con la straordinaria Fioretta Mari. Anche lei vanta un curriculum incredibile data la sua giovane età. Ha partecipato alla trasmissione su Canale 5 “Io canto”, ha duettato con Alessandra Amoroso ed ha appena girato un film a Roma che uscirà nelle sale cinematografiche.
Camilla e Ludovica hanno duettato creando emozioni palpabili tra il pubblico presente. La musica crea legami speciali perché unisce le persone attraverso una passione comune. Altra ospite eccezionale la cantante jazz Domiziana Zarino di Vercelli. Una voce soul da nera che ha lasciato tutti senza fiato. Anche lei ha duettato con la sua grande amica Ludovica regalando momenti unici e irripetibili. Piena soddisfazione da parte delle amministrazioni comunali di Castelnuovo e Ortonovo con la presenza sul palco dei rispettivi sindaci Daniele Montebello e Francesco Pietrini che hanno auspicato altre serate di questo livello in futuro. Momento estremamente toccante quando tutti i giovanissimi delle Pubbliche assistenze di Luni e di Santo Stefano sono saliti sul palco intorno alla cantante e facendo vedere, su uno schermo posto alle loro spalle, immagini di vita dei “soccorritori” spiegavano alla gente in cosa consiste l’essere “volontario”: non è solo prestare soccorso, ma è anche svolgere tutte quelle attività correlate alla vita della Pubblica come pulire i mezzi, portare un anziano a fare una lastra, rispondere al telefono, portare un pasto caldo a chi è di turno. E Ludovica ha prestato opera di volontariato mettendo a disposizione la sua voce, il suo talento regalando a tutti una canzone struggente come “In assenza di te” accompagnata dalle immagini di un video ideato da un suo amico, un giovane volontario della Pubblica di Santo Stefano Matteo Franchini. Sono stati attimi di grande commozione.

Tutti gli organizzatori da Maura Magni a Alessia Tonelli, Roberto Vatteroni e Raffaele Rinaldi si sono dichiarati molto soddisfatti del risultato, non solo in termini di efficienza e livello artistico raggiunto, ma anche per la massiccia partecipazione della popolazione e il calore che hanno dimostrato con continui applausi e generosissime offerte.

 Approfondimenti, e foto nel Blog di Sala Culturale CarGià : http://salacargia.blogspot.it/

Ezia Di Capua

Advertisements
Annunci
Annunci