Punteruolo rosso, Caserma Duca degli Abruzzi: abbattute due palme, sottoposte a terapia le altre due

LA SPEZIA- Sono state abbattute nella giornata di ieri le due palme attaccate dal punteruolo rosso nel giardino della Caserma Duca degli Abruzzi: le altre due, che presentavano i primi segni della malattia, sono state potate e sottoposte a terapia. Sul posto erano presenti, come da prassi, un biotrituratore e un furgone per il trasporto, dotato di telone coprente. Le operazioni di abbattimento di piante colpite dal punteruolo, infatti, sono molto complesse e devono seguire regole ben precise, per evitare il contagio di altri alberi.

Anche nel giardino di fronte alla Caserma ci sono due palme apparentemente colpite, ma sembra che anche per queste scatteranno le adeguate terapie. Gli alberi ammalati si possono curare e lo dimostrano quelli dei Giardini Pubblici che stanno ricrescendo.

Come riconoscere il punteruolo e una palma malata.
L’insetto adulto è un coleottero di 4, 5 cm di colore rossiccio che deposita le uova nelle parti più giovani e dunque più tenere delle piante. Dalle uova nascono le larve di colore bianco che iniziano a scavare gallerie nutrendosi delle parti più tenere della pianta. I primi sintomi riscontrabili sulle palme sono l’asimmetria della chioma e la presenza di foglie spezzate o con margini seghettati. Successivamente il danno si presenta sempre più intenso con la cima che si piega e la chioma che si appiattisce. La pianta, da un’osservazione a distanza, appare come appiattita.

Palme-MalateCosa fare se si avvistano palme malate.
Se avvistate palme chiaramente (o apparentemente) colpite dal punteruolo, segnalatele a:
Servizio Verde Urbano 0187727.707 – email: verde pubblico@comune.sp.it
Servizio Fitosanitario Regionale – via XXIV Maggio, 3 (Sp) – 0187770441 – email: walter.baruzzo@regione.liguria.it

Advertisements
Annunci
Annunci