Traversetolo (Parma): la felicità secondo Roberto Vecchioni

Sarà il cantautore Roberto Vecchioni, domenica 14 agosto alle 21, a concludere a Traversetolo (Parma) la giornata dedicata al pomodoro Riccio di Parma. Scrittore, poeta, attore e insegnante, l’artista con questo concerto, che fa parte del tour 2016 “La vita che si ama” e ispirato al suo ultimo libro, parlerà di felicità: concetto che verrà affrontato a partire dalla dimensione degli affetti. Sul palco allestito nell’area antistante il Prosciutto Bar di Rosa dell’Angelo si succederanno brani attinti dalle cose belle della propria vita come il ricordo della mamma descritta in “Dimentica una cosa al giorno” e “Un lungo addio” dedicato alla figlia, o quello del padre, sognatore e giocatore, appassionato di cavalli e la sua ingombrante assenza-presenza. Dalle canzoni meno conosciute come “Stelle” e “Figlio figlio figlio”, si arriverà a “Sogna ragazzo sogna”. E non mancheranno i classici come “Luci a San Siro” o “Chiamami ancora amore”. La scelta è quella di prediligere i brani personali rispetto a quelli intellettuali per raccontare, attraverso la musica e le parole, la felicità che ci si porta sempre addosso, le gioie vissute, i dolori dimenticati e superati che appartengono a quel tempo definito da Vecchioni “verticale”. In questo spettacolo l’artista gioca con l’ironia, si immerge nel ricordo, rincorre la sua passione per costruire un bilancio in cui i giorni che sembravano più neri hanno lasciato il posto a quelli più luminosi.

Sarà una magica serata nella pace della campagna traversetolese, fatta di frammenti della memoria personale del cantautore, custoditi in quarantacinque anni di lavoro, che condurranno il pubblico nello spazio della felicità. L’ingresso è gratuito

Advertisements
Annunci
Annunci