FIVA Confcommercio precisa sull’annullamento della Fiera di domenica a Levanto

LEVANTO– In seguito all’annullamento della “Festa di mezza Estate” che avrebbe dovuto tenersi domenica 7 agosto nel Comune di Levanto, FIVA Confcommercio La Spezia ritiene doveroso riepilogare e commentare quanto accaduto.

La suddetta manifestazione nasce da una richiesta fatta dalla nostra Federazione nel febbraio scorso, alla quale l’Amministrazione ha risposto positivamente a condizione che fosse coinvolto anche il sindacato Anva Confesercenti. Perciò, pur considerando discutibile la richiesta, abbiamo organizzato un incontro tra il Sindaco Ilario Agata ed i rappresentanti delle due Associazioni per concordare i dettagli della manifestazione. Inizialmente la manifestazione avrebbe dovuto svolgersi in una domenica di luglio ma, per esigenze dell’Amministrazione, è stata scelta la data del 7 agosto e l’accordo è stato formalizzato inviando al Comune una richiesta congiunta, datata 28 Giugno, firmata dai Presidenti delle due Federazioni Andrea Lagomarsini e Stefano Donati.

In data 20 luglio però, nonostante gli accordi presi, Anva Confesercenti invia una lettera al Comune di Levanto con la quale comunica la propria indisponibilità a partecipare e a gestire la manifestazione.

Il Comune di Levanto impiega nove giorni per prendere in considerazione la suddetta lettera e venerdì 29 luglio comunica a FIVA Confcommercio il venir meno delle condizioni per lo svolgimento dalla manifestazione.

Da quel momento iniziano una serie di colloqui, telefonate ed incontri per cercare di arrivare ad un compromesso tale da consentire di “salvare” la manifestazione, che si protraggono fino alla mattina di mercoledì 3 agosto quando l’accordo con il Comune si trova e la manifestazione pare essere confermata.

A questo punto però salta fuori un’ulteriore problema, il Comandante della Polizia Municipale di Levanto, contattato dal Presidente FIVA Confcommercio Lagomarsini dichiara di non essere stato informato della manifestazione programmata da oltre un mese e comunica di non essere in grado di gestirla per carenza di personale. Pertanto la manifestazione viene annullata.

FIVA Confcommercio ritiene che quanto accaduto sia semplicemente vergognoso.

Vergognoso è stato l’atteggiamento del Comune di Levanto che prima ci ha obbligato a coinvolgere  Anva Confesercenti, poi ha ostacolato in ogni modo lo svolgimento della manifestazione, ed infine non si è premurato neppure di avvertire la Polizia Municipale che avrebbe dovuto chiudere la strada per garantirne lo svolgimento.

Ma vergognoso è anche l’atteggiamento dei colleghi di Anva Confesercenti che prima sottoscrivono un accordo e poi se lo rimangiano a pochi giorni dalla data di svolgimento della manifestazione.

E vergognosa è pure la totale mancanza di sensibilità nei confronti di tutti gli Operatori che avrebbero dovuto partecipare all’evento, che hanno acquistato merci, che hanno rinunciato a partecipare ad altre fiere per essere presenti a Levanto, che hanno investito denaro per pubblicizzare la manifestazione e che ora si ritrovano con in mano un pugno di mosche.

Tutto per la superficialità dell’Amministrazione comunale levantese che ha tollerato e probabilmente avallato l’atteggiamento a dir poco incomprensibile di Anva Confesercenti e che si è “dimenticata” di informare la Polizia Municipale che – se le cose si fossero svolte regolarmente – avrebbe dovuto avere 40 giorni per organizzare la viabilità in occasione della manifestazione.

A questo punto, ribadendo il nostro disappunto per l’accaduto, osserveremo con curiosità quanto accadrà ai primi di settembre, in occasione della Fiera richiesta dal Consorzio di Forte dei Marmi. Fiera alla quale peraltro, siamo del tutto contrari perchè riteniamo più corretto coinvolgere le aziende del nostro territorio e non i Consorzi di altre Regioni.

In quell’occasione sarà coinvolta anche Anva Confesercenti? E soprattutto, gli Uffici comunali saranno ancora così distratti o miracolosamente riusciranno a gestire correttamente tutte le procedure autorizzative?

Andrea Lagomarsini

Presidente FIVA Confcommercio La Spezia

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements