Un continuo Sfregio al Territorio – Isola Palmaria – Le asportazioni e i vandalismi.

PORTO VENERE- Annoverata  tra i valori più alti della Regione Liguria, l’isola Palmaria è nota, oltre che per le sue straordinarie   attrattive  naturali, ed una sua ricca storia antica, anche per il bellissimo lavoro svolto dall’associazione Mangia Trekking sulla rete sentieristica isolana. Un’opera di manutenzione e realizzazioni artigianali, unica ed appassionata che richiama da ogni parte consenso. Purtroppo “alcuni sconsiderati”  continuano ad asportare quasi con periodicità, le frecce indicatrici dei percorsi costruite  artigianalmente,  facendone forse souvenir della loro gita sull’isola. È accaduto anche in questi giorni, infatti durante il periodico giro di monitoraggio, in alcuni tratti della rete sentieristica sono state trovate alcune  tabelle distaccate dalla propria posizione ed in altri tratti sono proprio sparite sia le tabelle che i pali che le sorreggevano. E qualcuno è pure giunto  ad asportare le protezioni in gomma sistemate dall’associazione stessa  sui ferri, che assicurano la corretta posizione della rete idrica antincendio dell’isola.L’associazione ha già provveduto al pieno ripristino anche con soluzioni provvisorie, ma è  indignata da tali comportamenti, assicura che proseguirà con passione  il proprio continuo ed impegnativo lavoro, ma chiede a tutti coloro che frequentano e transitano sull’isola di porre attenzione, per contribuire a far cessare questo  continuo sfregio a un  territorio tra i più belli d’Italia. Dove  il nuotare e camminare stanno sviluppando esponenzialmente il turismo, e sulla base di tale sviluppo alcuni vanno avviando importanti azioni a favore dell’agricoltura locale.

(Associazione Mangia Trekking)

Foto 10 - protezioni in gomma - asportate

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci