Guerri: “frana di Montalbano, lavori di nuovo fermi da un mese e mezzo”

LA SPEZIA- Il consigliere comunale Giulio Guerri  (lista civica “Per la Nostra Città”) ha presentato una nuova interrogazione per segnalare l’ennesima interruzione dei lavori relativi alla frana di Montalbano, che secondo quanto rappresentato dai cittadini risulterebbero fermi da un mese e mezzo. “Questa ennesima vicenda negativa che si sta trascinando da anni nel nostro Comune – osserva Guerri– continua ad essere un tunnel di cui non si intravede in alcun modo l’uscita. Sono passati ben 64 mesi dall’evento franoso che ha interrotto via Marconi, via Montalbano e via dei Pilastri tagliando in due la comunità di Isola e creando gravi disagi e problemi di sicurezza alla popolazione residente. Ad oggi malgrado il tanto tempo trascorso e ben 3milioni di euro spesi, la soluzione del problema appare sempre lontana. Una situazione che possiamo inquadrare come un caso di cattiva amministrazione, in quanto prodotta dal combinarsi di ripetute e non marginali defaillance progettuali e di una sconcertante discontinuità operativa, attestata dai lunghi periodi in cui i lavori sono rimasti completamente fermi. Anche nelle fasi stagionali più favorevoli, che avrebbero dovuto essere sfruttate per fare progredire più speditamente le attività di cantiere. Quest’anno la storia di ripete. E come l’estate scorsa, da settimane la situazione è di assoluto immobilismo”.

Guerri chiama in causa il sindaco chiedendo che riferisca per quale motivo i lavori sono fermi e quando si preveda che riprendano, con quale piano operativo e quale cronoprogramma.

Advertisements
Annunci
Annunci