Cose che sulo a Napule succerono: a Santo Stefano e Follo lo spettacolo della compagnia Pullecenella&C.

Dopo “ E’ Tornata Marisella! ”  ed i successivi episodi che coinvolgono la famiglia dell’avvocato Di Pasquale (pièce teatrali rappresentate dal   2012 al  2015 alla Spezia e negli spettacoli estivi  della provincia, in tournèe a Napoli, nella rassegna  del  teatro Olimpia  di  Vecchiano (PI)  e nelle televisioni locali), la Compagnia Pullecenella&C.,   che si definisce “partenopea  e  parte spezzina”,  torna in scena con altre due grottesche vicende che coinvolgono ancora una volta i Di Pasquale: tipica famiglia della borghesia napoletana che, suo malgrado, si trova ad  essere protagonista  di  quello che avviene nel salotto della loro casa a Mergellina, il celebre quartiere della “Napoli bene”,   tra  il   mare e la  collina  di  Posillipo.

Da Cose che sulo a Napule succerono, andranno in scena L’autista tuttofare e 23 novembre 1980 (Regia di Ernesta Manselli  – testo di Luigi Aversa). L’appuntamento è per sabato 23 luglio alle ore 21.15 (Santo Stefano Magra, Piazza della Pace) e per martedì 26 luglio alle ore 21.15 (Pian di Follo, Struttura Giuliano Ratti). Gli spettacoli saranno gratuiti.

In scena con Ernesta Manselli e Luigi Aversa gli attori Barbara Urli – Anna Abate – Cristina Bordino –  Giovanna Ghezzi – Lucia Menapace – Antonella Tofani – Aurora Torrente – Francesco Toscano – Paolo Lo Giudice – Marco Matera – Ilario Andreoli – Giovanni Gallo. Diirezione tecnica: Carmine Esposito

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci