IPASVI spezzino, incontro col dottore magistrale Stefano Burlando

LA SPEZIA– Come ogni estate, la formazione ECM (programma nazionale di Educazione Continua in Medicina) del
Collegio Infermieri IPASVI spezzino, riconosciuto provider Standard dal sistema nazionale, non si ferma.
E come ogni estate l’occasione è stata programmata per fare gruppo, mescolando la parte formativa con quella più rilassante del post evento, che ha previsto una cena sociale,molto gradita dai partecipanti alla giornata.
Quest’anno il Collegio ha radunato, presso i locali e gli spazi del Circolo Tennis Spezia, circa 60 iscritti che hanno ascoltato il docente, il dottore magistrale Stefano Burlando.
Burlando, che ha lunga militanza come formatore per eventi di aggiornamento nel programma ECM, ha relazionato sui temi della medicina narrativa, un argomento recentemente riscoperto che valorizza il racconto
che fa di sé, e del suo vissuto durante la malattia, la persona malata. In alcune realtà non solo italiane, per fare un concreto esempio dei vari argomenti affrontati, si invitano i degenti a scrivere una sorta di diario del proprio percorso di cura, per rendere meno traumatico, a livello emotivo e interiore, il percorso di cura, naturalmente quando questo è possibile e con il sostegno di figure professionali dedicate.
Hanno partecipato al corso numerosi Colleghi di ogni età, inclusi tanti neo laureati che sono stati salutati, nella presentazione della giornata formativa, con la speranza degli imminenti concorsi annunciati dalla Regione Liguria.
A fine evento si è svolta una piccola estrazione di premi che ha visto alcuni Colleghi aggiudicarsi libri, gadget, ricordi particolari della serata ed anche una cena per due persone, sempre presso la stessa struttura, che è stata vinta da una delle colleghe emiliane presenti al corso, Valentina Rebecchi.

Advertisements
Annunci
Annunci