Seconda edizione Festival Brin dal 14 luglio al 6 agosto

LA SPEZIA- Partirà giovedì 14 luglio 2016 alle ore 19.00 la seconda edizione del Festival BRIN, organizzato dall’Associazione Culturale ProgettoCasaBioEcologica in collaborazione con alcuni autori spezzini, che presenteranno le loro opere in una prima serie di aperitivi letterari che si concluderà il 6 agosto p.v..

Nuova veste per questo evento che l’anno scorso si è chiuso con la consegna del Premio Viva La Spezia, alle eccellenze spezzine in provincia e nel mondo, che hanno dimostrato una particolare attenzione, nei propri settori, alle tematiche ambientali e territoriali.

Apre il festival lo scrittore e storico Andrea Marrone, premio Viva La Spezia 2015 per la letteratura storica, con la presentazione del suo romanzo “L’angelo di Pietra” , una dettagliata ricostruzione dell’ambiente del primo dopoguerra, in relazione alle problematiche conseguenti ad ogni conflitto, che difficilmente si risolvono con la sua fine, ma che continuano ad influire sulle vicende dei protagonisti.

Seguirà il seminario di “Introduzione alla geobiologia” a cura degli architetti Viviana Deruto e Bruno Pucciarelli, che si svolgerà nei pomeriggi di venerdì 15 e sabato 16 luglio, affrontando le tematiche del benessere nella nostra casa e delle soluzioni per un ambiente abitativo che possa migliorare la qualità di vita.

Venerdì 22 luglio “Ambiente io” con il Prof. Alessandro Bertirotti, premio Viva La Spezia 2015 per la ricerca, che con il suo ultimo libro “Diversamente uguali” edizioni Paoline, analizza la sempre più crescente concezione dell’”io” a scapito del “noi”, che porta ad un individualismo egoistico ed egocentrico con le conseguenze sociali ed ambientali alle quali stiamo assistendo. Con lui Elisabetta Cozzani, “Parla con me ti ascolto” edizioni Leucotea, un romanzo che, attraverso la storia della sua protagonista, ci porta a meditare su quelli che sono i veri valori della vita e dell’ambiente con soluzioni, apparentemente semplici, legate alle nostre scelte quotidiane. Chiuderà la serata la Dott.ssa Giovanna Are che traccerà i vari aspetti dell’io e dell’abitare la casa.

Venerdì 29 luglio “Storie di UFO” con Osvaldo Carigi, con anticipazioni dal suo libro, di prossima uscita, “Voci da Roswell” edizioni Enigma: l’autore cerca di spingersi oltre le “normali apparenze” indagando per smascherare numerosi fake, ma lasciando aperti alcuni spiragli su episodi tutt’oggi non ancora spiegati.

Sabato 6 agosto ultima serata: “Antichi saperi divine proporzioni”  con gli architetti Roberto Bologna, premio Viva La Spezia 2015 per la letteratura, con il suo ultimo romanzo “La spirale del Falco” edizioni Roberto Bologna, e Viviana Deruto, con il saggio “I segreti di Palazzo” edizioni Marna scritto a più mani, che, con due tagli completamente diversi,

racconteranno dei saperi nascosti negli antichi trattati di architettura, che si evidenziano nei palazzi antichi nelle tecniche costruttive, nelle proporzioni, nei simboli.

Seguiranno altri appuntamenti che completeranno l’estate spezzina dell’associazione, calendario ancora da definire.

Per info e prenotazioni progettocasabioecologica@gmail.com

Advertisements
Annunci
Annunci