Canottaggio Speciale: La Spezzina Velocior al Palio Marinaro di Livorno

LIVORNO- Si è chiusa la 79esima edizione del Palio Marinaro a Livorno con il successo del Venezia nei gozzi a 10 remi, del Salviano nella gara femminile e del Pontino nella gara delle gozzette a 4 remi. Sono state tre gare avvincenti che hanno avuto, finalmente, un’ottima cornice di pubblico. La due giorni di gare remiere si era aperta con la disfida del Palio Speciale organizzata della Società Sportlandia con la collaborazione del Borgo Cappuccini su gozzo livornese a quattro remi sotto legida del Comitato UISP Livorno-Cecina coordinamento Canottaggio presieduto da Manlio Grossi con la collaborazione di Claudio Mannari Mario Agostinetti e Stefano Cinelli che hanno assolto anche al compito di cronometristi, Speaker ufficiale del Palio Marinaro Massimiliano Bardocci.
Come da cerimoniale Special Olympics i Teams presenti, Canottieri S. Miniato, La Missione Sportiva Sarzana, Canottieri Armida Torino, Canottieri Tevereremo, Spezzina Volocior ed i padroni di casa di Sportlandia Tomei hanno sfilato sino al Campo di regata nello specchio acqueo antistante gli Scali Massimo d’Azeglio dove l’Atleta Speciale spezzino Michele Fedi ha letto la formula del giuramento.
Nella inconsueta formula della gara ad inseguimento con due giri di boa, la Spezzina Velocior presentava con ben tre equipaggi, Gloria Cattani, Federica Granato Leonardo Figlioli e Pino Cocco nella rispettiva finale tagliava per primo il traguardo contro l’armo misto Tevereremo Roma Spezzina Velocior con a bordo Andrea Ciancio conquistando la loro medaglia d’oro, mentre nell’altra finale l’imbarcazione spezzina con Matteo Figlioli, Michele Fedi, Leonardo Figlioli e Pino Cocco vedevano sfumare la vittoria per pochi secondi andando al secondo del gradino del podio. Nella Finalissima per aggiudicarsi il 5° Palio Speciale Marinaro i padroni di Casa di Sportlandia Livorno conquistavano la vittoria sull’imbarcazione della Canottieri Armida.
La novità di quest’anno consisteva nel WE che accompagnava il 79° Palio Marinaro organizzata dai ristoratori con il Patrocinio del Comune dal “Cacciucco Day” dove in tutta la Città Labronica veniva servita la famosa Zuppa di pesce nei quartieri delle Cantine marinare, a conclusione delle premiazioni tutti si sono ritrovati intorno ad una grande tavolata nella Cantina Tomei per gustare il tipico piatto livornese. Ringraziamo la Società Sportlandia Tomei, tutti i volontari e la UISP di Livorno per l’organizzazione tecnica e logistica – Esordisce Pino Cocco atleta e Coordinatore Nazionale Canottaggio UISP – di questo importante evento Speciali di Canottaggio che si distingue per caratteristiche uniche alle altre gare nel programma del Canottaggio Speciale – per noi spezzini essere presenti al Palio Marinaro ha un valore davvero speciale ed unico perché ci ricorda le nostre partecipazioni al Palio del Golfo, pensiamo che riprendendo un dialogo con il Comitato Borgate, Comune e UISP della Spezia con una nuova formula ed una nuova collocazione nel programma gare si possa di nuovo essere presenti e dare un valore aggiunta alla kermesse del Golfo dei Poeti che ogni anno grazie agli organizzatori ed Istituzioni è sempre più coinvolgente e pieno di iniziative.

Con questa manifestazione si conclude la nostra attività che riprenderà a settembre con gli allenamenti ed a ottobre con le gare remiere, è stata una stagione intensa in giro per tutta la Penisola, – e conclude Cocco – tante sono le persone che dobbiamo ringraziare per il grande lavoro ed impegno a supporto della nostra attività, la Canottieri Velocior, del Presidente Antonio Bersezio, con i tecnici Francesco Bernul e Gianluca De Feo, il preparatore atletico Giovanni Lo Monaco la Polisportiva Spezzina presieduta da Alessia Bonati, il Centro Socio riabilitativo ANFFAS La Spezia con i suoi volontari della Presidente Elisabetta Podestà, l’Associazione Orsa Minore, CARISPEZIA Credite Agricole, LSCT, Al seguito della delegazione spezzina erano presenti la Presidente dell’ANFFAS La Spezia Elisabetta Podestà, Luca Tedeschi, Aurora Maggiani e Daniele Giacomazzi.

Advertisements
Annunci
Annunci