15° incontro nazionale di Emergency, a Genova dal 30 giugno al 3 luglio

GENOVA – Quattro giorni di incontri, dibattiti e concerti per conoscere il lavoro di EMERGENCY, condividerne l’impegno contro la guerra e festeggiare un compleanno: dieci anni di attività in Italia.

L’esperienza di EMERGENCY, l’esperienza di chi da vent’anni osserva la guerra dal punto di vista del pronto soccorso e della sala operatoria, è la testimonianza vivente che la guerra, semplicemente, non funziona. Sappiamo che la «guerra al terrorismo» dal 2001 a oggi ha solo prodotto più morte, più violenza, più odio, più terrorismo e vittime, profughi, sfollati.

Oggi, davanti a nuovi lutti in Europa e davanti a chi invoca «più guerra per fermare il terrorismo», dobbiamo ricordare che quindici anni di guerra ci hanno portato qui.

Che cosa possiamo fare, allora, per cambiare registro e iniziare a costruire le basi di un’alternativa di pace?

A Genova, dal 30 giugno al 3 luglio si svolgerà il 15° incontro nazionale di EMERGENCY. Oltre a Gino Strada, fondatore, e Cecilia Strada, Presidente, saranno presenti Alessandra Ballerini, Luca Barbarossa, Alessandro Betti (Sdrumo), i Boiler, Luca Carboni, Erri De Luca, Don Pino De Masi, Finley, Frankie hi-nrg mc, Massimo Giannini, Mimmo Lucano, Valerio Mastandrea, Mario Morcone, Michela Murgia, Mauro Pagani, Dj Pandaj, Treves Blues Band + Guitar Ray & Gab D, Paola Turci, Dario Vergassola e tanti altri.

Gli incontri si terranno a Palazzo Ducale e ai Magazzini del Cotone; il concerto di chiusura si terrà al Porto antico, nell’area di Piazzale Mandraccio. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.

Programma completo sul sito dedicato (clicca qui).

Advertisements
Annunci
Annunci