Venerdì 17 all’Urban Center assemblea sull’emergenza rifiuti organizzata da Guerri

LA SPEZIA– “La raccolta differenziata dovrebbe significare una città più pulita, un risparmio in bolletta per i cittadini e il superamento delle discariche. Ma alla Spezia la giunta comunale è riuscita a fare l’esatto contrario : una città sempre più sporca, una tassa sui rifiuti sempre più cara e la decisione di riaprire una discarica nel territorio cittadino (quella di Saturnia, sulle colline di Pitelli). È uno scempio che va fermato e per questo sono necessarie una reazione e una mobilitazione di tutta la città. Anche perché sono in gioco il decoro, la salute e la dignità stessa della nostra comunità“.

Con queste parole il consigliere Giulio Guerri invita i cittadini a partecipare all’incontro pubblico organizzato per domani venerdì  17 giugno alle ore 17.30, presso l’Urban Center di via Carpenino, dal gruppo consiliare “Per la Nostra Città“. L’iniziativa tratterà sia la situazione disastrosa della raccolta dei rifiuti sia la questione della discarica di Saturnia. Previsti gli interventi dello stesso Guerri e di Corrado Cucciniello dell’Associazione Comitati Spezzini, il quale sta seguendo in prima persona, in rappresentanza della cittadinanza, il procedimento dell’inchiesta pubblica  (incardinato presso la Regione Liguria) attraverso il quale il Comune e Acam stanno tentando di riaprire l’ex discarica.

Advertisements
Advertisements
Advertisements