Francesco Battistini (M5S Liguria) interviene sull’ex Colonia Olivetti di Marinella

SARZANA– La ex Colonia di Marinella di Sarzana conferma in maniera inequivocabile la teoria per cui degrado ed illegalità rappresentano due aspetti indissolubili di quelle realtà in cui le istituzioni latitano. Siamo sempre più convinti che il nostro compito, in Regione sia quello di agire, nei limiti delle nostre competenze, per porre rimedio a tutto ciò che è dannoso per i cittadini, per la loro salute, per l’ambiente in cui vivono e per, come in questo caso, l’economia del territorio in cui operano.
Con queste prerogative siamo intervenuti in Consiglio Regionale affinché si prendano provvedimenti, in collaborazione con ARTE Genova, proprietaria della struttura della ex Colonia Olivetti di Marinella di Sarzana, per risolvere la situazione di profondo degrado in cui versa la struttura, ormai trasformata in ricettacolo di sporcizia ed illegalità.
Non è accettabile, e lo abbiamo detto in Consiglio a chiare lettere, che quel fabbricato sia utilizzato come ricovero di balordi e soggetti non ben identificati. Ed è da condannare e sanare, quanto più rapidamente possibile, la situazione che vede il suo parco trasformato in una enorme toilette dove gli abitanti abusivi del complesso fanno i loro bisogni incuranti dei bambini che potrebbero guardarli dalle adiacenti finestre della scuola.

Abbiamo chiesto, in prima battuta, le tempistiche per una drastica pulizia e manutenzione dell’area, con un occhio di riguardo alla messa in sicurezza, che deve essere duratura e non a spot, di tutta l’area, ottenendo la rassicurazione che il complesso è stato, recentemente, posto sotto vigilanza quotidiana e la conferma che ARTE ha avviato contatti con l’Amministrazione Comunale di Sarzana per procedere alla demolizione dei piccoli manufatti esterni, principalmente baracche pericolanti, presenti nel parco e sfruttate anch’esse come ricovero notturno.
Abbiamo, infine, chiesto quali fossero le intenzioni per il futuro della ex Colonia Olivetti perché, vista la sua posizione di assoluto pregio, è impensabile che venga lasciata ulteriormente degradare con una conseguente e continua perdita di valore dell’immobile.
Su questo ci è stato risposto che, al fine di risanare il bilancio di ARTE, la ex Colonia Olivetti è in vendita ma che, in assenza di acquirenti, qualora ci fossero idee e proposte per una sua valorizzazione non ci sarebbero preclusioni a procedere in tal senso.

Alla ex Colonia servirebbe un concorso di idee, un progetto forte nato dalla spinta dei cittadini. Una idea di futuro per quell’area da proporre e porre all’attenzione della Regione in modo che quello che oggi si presenta come un problema per Marinella diventi un suo vanto.

Francesco Battistini

Consigliere Regionale M5S Liguria

Advertisements
Annunci
Annunci