FlixBus alla Spezia: città d’arte, mari e monti a portata di autobus per l’estate

MILANO – Dopo il successo riscontrato dalle connessioni recentemente inaugurate tra La Spezia e importanti destinazioni come Torino, Verona e Roma, FlixBus inaugura collegamenti giornalieri tra la città ligure e altre sei città italiane: da giovedì 23 giugno, si potranno infatti raggiungere dalla fermata di viale Italia anche Milano (in circa tre ore) e Pisa (in poco più di un’ora), oltre che Livorno, Cecina, Follonica e Grosseto.

L’avvio delle nuove tratte si inserisce in un progetto di più ampio respiro mirato a dotare la Liguria di una rete capillare di collegamenti in autobus sia a media che a lunga distanza: sempre dalla Spezia, sono infatti già disponibili connessioni anche verso Asti, Alessandria, Massa, Lucca e Parma, ma anche le montagne del Trentino-Alto Adige sono raggiungibili ogni giorno, grazie alle corse per Trento, Bolzano e Merano e altre località.

Tutti i collegamenti dalla Spezia, compresi quelli operativi dal 23 giugno, sono prenotabili sul sito www.flixbus.it, dall’app gratuita e presso le agenzie di viaggio affiliate, ma per i viaggiatori last-minute sussiste anche la possibilità di acquistare il biglietto direttamente dal conducente prima della partenza, a seconda della disponibilità. A bordo, la parola d’ordine è comfort: oltre al bagaglio a mano, i passeggeri potranno portare con sé due bagagli da stiva, e troveranno servizi igienici, Wi-Fi gratuito e prese di corrente, che rendono FlixBus la soluzione ideale anche per chi viaggia per lavoro.

Oltre a offrire un servizio improntato alla flessibilità, la start-up promuove una formula di mobilità sostenibile, sia sul piano ambientale che economico. Da un lato, FlixBus dà ai suoi passeggeri la possibilità di viaggiare 100% green attraverso il pagamento volontario, all’atto della prenotazione, di un piccolo sovrapprezzo sul costo del biglietto, che permetterà di compensare le emissioni di CO2 rilasciate in viaggio. Dall’altro, la start-up collabora con le aziende del territorio, che svolgono il servizio operativo mettendo a disposizione mezzi, autisti e il personale preposto alla manutenzione dei nuovi autobus, mentre FlixBus coordina la pianificazione della rete e le attività di marketing, comunicazione e pricing: un modello di business unico che nei prossimi mesi darà lavoro a più di 200 giovani, in aggiunta alle oltre 400 persone già impiegate dall’azienda e dai suoi partner in Italia.

A proposito di FlixBus

FlixBus è un operatore europeo della mobilità. Dal 2015 gli autobus FlixBus offrono anche in Italia un nuovo modo di viaggiare, comodo, green e adatto a tutte le tasche. Con una pianificazione intelligente della rete e una tecnologia superiore, FlixBus ha creato la rete di collegamenti in autobus intercity più estesa d’Europa, con oltre 100.000 collegamenti al giorno verso 800 destinazioni in 19 Paesi. Fondata ed avviata in Germania nel 2013, l’ormai ex start-up unisce esperienza e qualità lavorando a braccetto con le PMI del territorio. Dalle sedi di Berlino, Monaco di Baviera, Milano, Parigi e Zagabria, il team FlixBus è responsabile della pianificazione della rete, del servizio clienti, della gestione qualità, del marketing e delle vendite, oltre che dello sviluppo del business e tecnologico. Le aziende di autobus partner – spesso imprese familiari con alle spalle generazioni di successo – sono invece responsabili del servizio operativo e della flotta di autobus verdi, tutti dotati dei più alti standard di comfort e di sicurezza. In tal modo, innovazione, spirito imprenditoriale e un brand affermato della mobilità vanno a braccetto con l’esperienza e la qualità di un settore tradizionalmente popolato da medie imprese. Grazie a un modello di business unico a livello internazionale, a bordo degli autobus verdi di FlixBus hanno già viaggiato milioni di persone in tutta Europa, e sono stati creati migliaia di posti di lavoro nel settore.

www.flixbus.it/azienda

Advertisements
Annunci
Annunci