Taglio del nastro per il Festival Nazionale del Biologico e delle Buone Energie – al via tre giorni di eventi, degustazioni e laboratori

VARESE LIGURE- Al via la seconda edizione del Festival Nazionale del Biologico e delle Buone Energie, con il taglio del nastro da parte del Sindaco di Varese Ligure Giancarlo Lucchetti attorniato dai consiglieri regionali Andrea Costa e Giovanni De Paoli, dal Presidente della CNA Liguria Marco Merli e dal Presidente di Sviluppo&territorio APS Nicola Caprioni. Varese Ligure, nel cuore della “Valle del Biologico” si anima per tre giorni , dal 10 al 12 giugno,  con  la mostra mercato per lo sviluppo eco-sostenibile dell’entroterra ligure, un progetto ideato da Cna Liguria in collaborazione con Comune e Biodistretto Val di Vara.

Novità assoluta della 2ª edizione è la presenza, sotto gli archi del Borgo Rotondo, dei banchetti di 20 micro-operatori biologici provenienti dalle province di Genova e La Spezia legate al presidio Slowfood Liguria, nonché la realizzazione nella Piazza del Castello di una intera area espositiva dedicata alle aziende del Biodistretto Val di Vara, con lo scopo di offrire al pubblico le migliori eccellenza e rarità dell’agricoltura bio della Liguria.

Da segnare “gli appuntamenti del Festival”: da venerdì a domenica si alterneranno sul palco di Piazza Fieschi e nella sala del Castello ospiti prestigiosi, tra i quali il prof. Antonello Paparella, divulgatore scientifico per la trasmissione Geo&Geo di Raitre, e il prof. Silvio Barbero, Segretario Nazionale di Slowfood Italia, con due convegni dedicati al rapporto tra salute e cibo, e quello tra gastronomia e territorio. Non mancheranno gli appuntamenti a tema “Buone Energie”: tra gli ospiti l’arch. Alex Riolfo di Area Engineering, che presenterà brevetti e start-up innovative legati al mondo della bio-edilizia e dell’eco-efficientamento energetico, mentre l’arch. Stefano Calabretta presenterà un esempio di successo per la costruzione di un modulo abitativo completamente eco-sostenibile.

Come da tradizione, il Festival tratta i due argomenti portanti della green economy: il tema della buona alimentazione e quello dell’energia pulita. Per questa seconda edizione è inoltre possibile partecipare a degustazioni, show cooking, laboratori tematici sulle diverse tipologie di pane e di farina, attività interattive sul mondo della mungitura e dei prodotti caseari, workshop e tecnologie al servizio di privati ed imprese.

Advertisements
Annunci
Annunci