“Stella cadente” in anteprima al Nuovo

LA SPEZIA– Arriva in Italia in anteprima al Nuovo giovedì 9 e venerdì 10 giugno in collaborazione con il Festival del Cine Español e Exit Media, Stella cadente, l’ultimo film di uno dei personaggi più poliedrici del cinema spagnolo: Luis Miñarro.

Stella cadente è un lavoro del tutto originale: film storico e melodramma d’amore, commedia pop e musical camp, sogno gay ed equivoca festa erotica. Il film rifiuta ogni genere e convenzione narrativa e si snoda attraverso i suoi tanti riferimenti letterari, pittorici e musicali: da Baudelaire a Lucien Freud, passando per Alain Barrière, Wagner, Caravaggio e molti altri. Guardando con ironia ai canoni estetici degli anni Settanta, Stella cadente è un’aperta denuncia allo stato attuale della società e della politica e indica l’arte e il cinema come uniche possibili vie di fuga dal declino e dalla mediocrità proprie della contemporaneità.Racconta in chiave originale la storia di Amedeo di Savoia, re di Spagna, figlio del primo re d’Italia Vittorio Emanuele II. Il il 2 gennaio del 1871 arriva a Madrid e quello stesso giorno giura sulla costituzione. Le sue idee progressiste e liberali portano Amedeo a scontrarsi molto presto con la realtà spagnola del periodo, tutt’altro che stabile. Dopo appena due anni, Amedeo proclamò che gli era impossibile regnare e decise di abdicare. Rientrato a Torino, Amedeo pian piano finisce per rinchiudersi in se stesso abbandonandosi a piaceri, bellezza e malinconia…

Advertisements
Advertisements
Advertisements