Alternativa di Sinistra – Cambiamo Santo Stefano: “Felici di aver intrapreso il precorso della sinistra unita nonostante la delusione per il risultato”

SANTO STEFANO MAGRA– componenti di “Alternativa di Sinistra – Cambiamo Santo Stefano” desiderano ringraziare tutte le persone che hanno dato fiducia alla nostra squadra per le elezioni comunali dello scorso 5 giugno.

Purtroppo la novità del nostro collettivo e l’ingiustizia di una legge elettorale che da tempo ha ridotto notevolmente il numero degli eletti ha fatto si che il pur lusinghiero 6,7% ottenuto dalla lista non sia stato sufficiente a portare in consiglio un nostro candidato.
Non intendiamo nascondere l’amarezza e la delusione per un risultato al di sotto delle nostre aspettative, evidentemente nella coscienza dei nostri concittadini il cambiamento fa ancora troppa paura, ma desideriamo ripartire con forza dalla convinzione che la strada intrapresa sia stata quella giusta: costruire una sinistra unita, plurale e assolutamente alternativa al Pd, che si concentri sui diritti del lavoro, sull’ambiente e sul sociale.
Infatti una forza politica svincolata dai poteri forti e da chi al governo del paese sta sfasciando il mondo del lavoro e la Costituzione italiana rimane una assoluta necessità, non solo a Santo Stefano, come dimostrano proprio queste ultime elezioni amministrative.
Per questo, anche se la strada da percorrere è ancora molto lunga, riteniamo che il nostro modello politico abbia aperto una nuova via che dovrà essere ripetuta in futuro, in provincia spezzina come nel resto d’Italia.

Alternativa di Sinistra – Cambiamo Santo Stefano continuerà ad essere presente, ad ascoltare i cittadini e seguirà ogni consiglio comunale santostefanese facendo opposizione fuori dall’aula consiliare. Parteciperemo al dibattito politico del nostro comune, non rinunciando in alcun modo a far sentire la nostra voce!

Il collettivo di Alternativa di Sinistra – Cambiamo Santo Stefano

Advertisements
Annunci
Annunci