Presentazione del libro “Nuove dimensioni” di Laura Lotti alla Libreria LIBeRI TUTTI

LA SPEZIA– Sabato 4 giugno alle ore 18.30 alla libreria Liberi Tutti presentazione del libro Nuove dimensioni. Una rivista degli anni Sessanta di Laura Lotti. Interverranno l’autrice e Giuseppe Del Conte.
 
Il libro Nuove dimensioni è la ricostruzione di una atmosfera, quella degli anni Sessanta, attraverso le parole ed i ricordi dei redattori della rivista, che uscì alla Spezia dal 1961 al 1964. L’autrice iniziò, nel 1997, a raccogliere testimonianze nelle quali si parla delle vicende redazionali e, dopo decenni, degli articoli più interessanti, analizzati criticamente, che l’autrice ha riportato fedelmente nel libro. Troviamo così i saggi del direttore Ferruccio Battolini, critico d’arte e letterario affermato in Italia, e quelli dei giovani studenti spezzini che avevano voluto la rivista dopo aver conosciuto a Genova Edoardo Sanguinetti, in particolare Beppe Delconte ed Eligio Patrone, affrontarono Ezra Pound ed i suoi Cantos. Spartaco Gamberini, letterato e docente nell’università di Cardiff, analizzò il Crepularismo, l’Entropia e gli scritti di Umberto Eco; Luciano Cherchi, letterato e poeta, parlò del movimento dei Novissimi, suo fratello Sandro, scultore, di Kline, Birolli e molti altri sono i saggi ancor oggi importanti per la storia della letteratura e dell’arte in Italia. Ferruccio Battolini ha donato la sua collezione d’arte al Comune della Spezia e questo volume esce dopo molti anni per ricordarlo come critico d’arte generoso e disponibile verso i giovani artisti.
 
Laura Lotti: nata a San Marcello Pistoiese, dopo la laurea in Economia e Commercio, ha insegnato all’Istituto tecnico commerciale “Filippo Pacini” di San Marcello e al “Fossati – Da Passano” della Spezia. Di lei scrive Franco Foschi, direttore del Centro nazionale di studi leopardiani di Recanati, che “con tenacia e competenza Laura Lotti ha scavato negli archivi resistendo alla tentazione di ripercorrere le vie già note“.
Advertisements
Annunci
Annunci